Utente 279XXX
Salve a tutti.
Volevo chiedervi se è consigliabile sottoporre mia nonna (78 anni) al vaccino antinfluenzale, considerando che:

- ha una bronchite asmatica cronica, per la quale da poco ha terminato una terapia antibiotica e continua a fare aerosol e spray broncodilatatori;
- recentemente (2 mesi fa) ha contratto l'herpes zoster, e permane il dolore;
- sta prendendo Ismigen e vitamica C per rinforzare le difese immunitarie

Ringraziandovi per l'attenzione e augurandovi un felice anno nuovo,

Distinti saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Egregio utente,
Sua nonna è da considerare appartente a categoria a rischio, per cui in linea generale il vaccino sarebbe consigliabile. Il discorso sul caso specifico però può essere diverso e un'indicazione più precisa deve essere chiesta al medico curante (che dovrà considerare, oltre il rischio generico, l'effettivo beneficio di una veccinazione in questo momento).
Saluti,