Utente 274XXX
buongiorno, mi capita ogni tanto e anche adesso di sentirmi il braccio sinistro leggermente indolenzito, molto pesante con il mignolo e il palmo della mano nella zona del mignolo intorpiditi, questa sensazione dura qualche ora.
premetto che io comunque ho sempre avuto la pressione bassa, e anche adesso l'ho misurata 3 volte è sempre attorno ai 90-100 per la sistolica e 60 piu o meno per la diastolica, i battiti di solito ce li ho sui 70, adesso una volta erano a 100, una volta a 56 e una volta a 80 ( forse agitazione, visto che ero tutto testo col nodo allo stomaco e in gola quindi respiravo o veloce o piano per calmarmi).
Sono anche molto ansioso e soffro di attacchi di panico..
Dunque devo preoccuparmi o è solo ansia??

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi
28% attività
16% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Gentile signore,
mi sento tranquillamente di escludere un'origine cardiaca dei suoi disturbi (peraltro in accordo con quanto le ha risposto ad analogo quesito il mio collega in ottobre)
I sintomi da lei riportati sono abbastanza tipici per una lieve compressione di una radice nervosa (come quando si sta a lungo in ginocchio, o seduti con una gamba piegatae la gamba si "addormenta"). Possono essere problemi di artrosi cervicale (ma lei è piuttosto giovane) o magari di posizioni che lei assume.

Quando le succede, provi a muovere il braccio facendo delle circonduzioni (tocchi la spalla con la punta delle dita e faccia delle rotazioni dei gomiti) e magari un po' di stretching, anche del collo.

La sua situazione di ansia le fa notare di più piccoli disturbi a cui altrimenti non darebbe peso, per cui penso che debba affrontare il suo problema psicologico -se non l'ha già fatto.