Utente 181XXX
Gentili dottori, innanzi tutto auguri. Volevo farvi una domanda forse un po' stupida ma dato che fornite questo prezioso servizio, approfitto. Da un po' di anni ormai ho una candida al pene che ogni tanto torna e poi passa. Ora il mio dermatologo mi ha dato una cura a base di lavaggi con bicarbonato che sembra dare i suoi frutti. Questa candida probabilmente è stata anche una concausa di una fastidiosa prostatite che ho avuto e a volte ne sono state rilevate tracce anche nello sperma (anche se da qualche tempo non più). Ora la domanda stupida è questa: ultimamente ho avuto una recidiva, subito passata con i lavaggi di bicarbonato, che però mi ha fatto seccare un po' la pelle del prepuzio procurandomi dei taglietti. Se questi taglietti entrano a contatto con lo sperma, e se in questo sia presente la candida, mi posso in qualche modo infettare a livello del sangue o comunque peggiorare la situazione? Ve lo chiedo perchè mi è successo e non so se valga la pena accennare al dermatologo questa situazione. Grazie come sempre per la disponibilità.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Silvia Suetti
36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Gentile utente la sua domanda non è affatto stupida :

questa situazione mi avviso necessita di una attenta valutazione dermatologica venerologica finalizzata alla piena comprensione di questo quadro da una balanopostite ( www.balanopostite.it ) di natura da identificare fino ad altre condizioni su cui non è possibile nemmeno escludere un lichen scleroatrofico ( www.lichenscleroatrofico.it ) iniziale tutto deve passare per la visita specialistica come consigliatole.

Non perdere quindi l'occasione di fare chiarezza su questa situazione

Saluti cari
[#2] dopo  
Utente 181XXX

Iscritto dal 2010
Gentile dottoressa, intanto grazie per la pronta risposta. Non è la prima volta che mi si presenta questa situazione, anzi. Ne soffro da vari anni in realtà ormai. Ho avuto anche leggeri episodi di fimosi, sempre poi risolti nel giro di pochi giorni. In tutte le visite specialistiche che ho fatto però (anche con diversi dottori) mi è sempre stata diagnosticata solo candida ed esclusa qualsiasi altra patologia. Lei ritiene incompatibile questa diagnosi con i problemi da me presentati?
[#3] dopo  
Dr. Silvia Suetti
36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Non posso certo superare diagnosi o mettere in dubbio diagnosi di altri colleghi della sede telematica, dico solo che mi pare molto utile rispetto Ciò che scrive ed ancor che Più poiche' presenta delle fimosi Transitorie, presentarsi dal dermatologo per un ulteriore controllo
Saluti ancora
[#4] dopo  
Utente 181XXX

Iscritto dal 2010
Non mancherò. Grazie ancora.
[#5] dopo  
Dr. Silvia Suetti
36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prego e saluti
[#6] dopo  
Utente 181XXX

Iscritto dal 2010
Dottoressa, sono andato a fare la visita specialistica e il mio dermatologo mi ha prescritto come cura di mettere sulla parte interessata un po' di crema Rilastil dopo averle fatto un piccolo lavaggio con acqua. Sto seguendo questa cura da una settimana e effettivamente la crema sembra elasticizzare la pelle però ho l'impressione che questo continuo lavare e mettere la crema non faccia rimarginare la ferita che praticamente non riesce a cicatrizzarsi del tutto. Volevo sapere un suo parere dato che purtroppo il mio dermatologo è molto difficile da contattare. Grazie ancora.