Utente 271XXX
Gentili dottori, ho un piccolo problema di ipersensibilità al glande.
Tutto è cominciato durante un rapporto con mia moglie, durante il quale, mentre lei mi stimolava con la mano, sentendo il glande poco lubrificato e vista la durata dell'atto, dovetti fermarla per un fortissimo fastidio (direi più un dolore) a tutta la corona del glande.
Da allora (circa 1 mese e mezzo) sento durante l'arco della giornata un fastidio al glande tipo un pizzicorio che non vuole andarsene. Ho provato un po di sollievo umettando la zona un paio di volte con Biafin crema.

Pensavo che il rapporto con mia moglie fosse la causa scatenante, parlandone con lei però mi ha fatto riflettere il fatto che abbiamo ripreso rapporti con profilattico dopo tanti anni (causa gravidanza e tantissimi anni di pillola) con preservativi normali. In precedenza avevamo sempre usato profilattici non in lattice.

Mia moglie mi ha confessato che anche lei dopo ogni rapporto protetto sente un fastidio e leggero bruciore nelle parti intime.

Vi chiedo: è possibile che ci siano delle problematiche relative all'utilizzo di profilattici con lattice?

Vi informo che siamo assolutamente fedeli l'un l'altro. Il sottoscritto ha effettuato in passato qualche visita da uro/andrologi per controlli senza mai rilevare nulla di patologico. Sono sempre stato attento e scrupoloso in questo senso.

L'unica cosa che ho notato, ma ormai da almeno 2 anni, una sorta di piccolo puntino sulla corona del glande che in erezione diventa più evidente, un vostro stimato collega non aveva evidenziato assolutamente nulla.

Non vorrei, per problemi di tempo, rivolgermi ancora da un urologo per avere qualche informazione in merito. Ovviamente, dovesse persistere il problema lo farò.

Scusate la lunghezza.
Cordialità.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mario De Siati
32% attività
20% attualità
16% socialità
ALTAMURA (BA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2000
Gentile lettore , senza una valutazione di retta non è possibile fare alcuna diagnosi, provi ad usare dei profilattici non in lattice e vediamo cosa accade.

Distinti saluti