Utente 269XXX
Buongiorno.
Vi pongo una domanda un po' insolita.
Mia moglie ha un'allergia ai conservanti della classe E200 e, per evitare contatti con tali conservanti attraverso un semplice bacio, evito anche io di mangiare alimenti che li contengono. La mia domanda è questa: l'assunzione di cibi conteneti tali conservanti può produrre la presenza dei suddetti nello sperma o il contenuto dello sperma non varia mai?
Spero di aver scritto nella sezione giusta.
Grazie in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Egregio utente,
premesso che il liquido seminale non contiene allergeni di origine alimentare e che non mi risultano segnalazioni di reazioni allergiche a componenti di alimenti da esso eventualmente veicolate, confesso di trovare piuttosto "curiosa" la diagnosi di «allergia ai conservanti della classe E200»; ritengo verosimile che possa piuttosto essere presa in considerazione una forma di intolleranza (ma ovviamente bisognerebbe conoscere nel dettaglio la storia clinica e gli accertamenti eseguiti). In ogni caso, per quanto in mia conoscenza, in quest'ottica non c'è motivo di preoccuparsi di quello che mangia Lei.
Saluti,