Utente 284XXX
salve,
ho 37 anni e a luglio sono stata ricoverata di colecistite alitiasica, senza calcoli però forse dovuta da forte stress,da esami di scuola o noie a lavoro,non sò.
Il 28 dicembre ho avuto un altro caso di ingrossamento di fegato,dopo 3giorni di digiuno assoluto si è ristabilito,ma il 1 gennaio sono dovuta andare in pronto soccorso per un forte mal di testa che non passava con niente,mi hanno fatto di nuovo ecografia all addome esame del sangue e tre flebo per far alleviare il mal di testa,ha funzionato un po', ma son 4 giorni che il mal di testa mi rende la vita impossibile,testa bollente ma non febbre,tanta tanta sonno,mal di stomaco e poco appetito!
Sono una sportiva,non bevo non fumo e dormo regolarmente 8 ore! Ma ora mi sento un,altra persona! Cosa può essere????

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Non comprendo la colecistite e l'ingrossamento del fegato. Gli esami del sangue erano alterati al momento ml ricovero ?


Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 284XXX

Iscritto dal 2013
salve,

Prima di tutto grazie,al momento del ricovero,gli esami ematochimici erano:
GB 11300 azotemia 51 mg/dl AST 39U/L ALT 39U/L
ecografia addominale: colecisti ben distesa alitiasica,con pareti inspessite e disomogenee(7_8mm)
dopo 2 mesi che sono stata dimessa ho effettuato gli esami del sangue:
azotemia 59 AST 24 ALT 13 avevo solo i neutrofili bassi e i linfociti alti, gli stessi valori di tre mesi prima di essere ricoverata, lunedì che sono andata in ospedale,azotemia,AST e ALT,cloro, potassio,glicemia e emocromo tutto nella norma!

la ringrazio della risposta.
[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Direi che la colecistite dunque c'è stata ed è un fatto passato che non ha rapporti adesso con la cefalea che deve essere diversamente inquadrata con visita diretta (eventualmente neurologica se dovesse persistere).

Saluti