Utente 166XXX
Buongiorno dottori. Sono circa 2 mesi che sulla pelle che ricopre l'asta del pene, sono presenti piccole bollicine apparentemente piene di liquido, ma effettivamente no, di color rosa, sollevate, che non mi provocano assolutamente alcun tipo di fastidio, ma comunque mi preoccupano. Premetto di non aver avuto rapporti non protetti di nessun genere. Per rendere l'idea ho fotografato la parte interessata perchè proprio non riesco a spiegare la tipologia di bolle. Spero di avere una risposta al più presto confidando nella vostre capacità. Grazie e buona giornata.
Foto http://img96.imageshack.us/img96/5206/20130105100729.jpg
[#1] dopo  
Dr. Silvia Suetti
36% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Gentile utente Comprenderà spero che è inutile inserire fotografie amatoriali poiché la diagnosi clinica spetta sempre la visita diretta
Fosse così semplice da dermatologia faremo sicuramente un'altra professione

Le dico però che la sua descrizione non esclude diverse condizioni comprese malattie sessualmente trasmissibili Compresi i molluschi contagiosi Senza escludere altre situazioni del tutto fisiologiche.

Pertanto la cosa migliore da fare a mio avviso per produrre una buona visita dermatologica venereologica per Chiarire da subito questa condizione
Saluti cari
[#2] dopo  
Utente 166XXX

Iscritto dal 2010
Grazie dott.ssa per la risposta. Ho voluto inserire una foto semplicemente per rendere meglio l'idea del problema anche perchè effettivamente è ciò che vederebbe effettivamente un dermatologo di persona. Per le malattie sessualmente trasmissibili posso dirle che ho avuto rapporto solo ed esclusivamente con mia moglie, del tutto sana. Senz'altro farò una visita dermatologica ma vorrei semplici consigli su come eventualmente mi v errò curata la cosa e se effettivamente si tratta si qualcosa di grave.
Grazie e buona giornata.
[#3] dopo  
Dr. Silvia Suetti
36% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2010
Cari saluti a lei e ci tenga aggiornati se vuole.

[#4] dopo  
Utente 166XXX

Iscritto dal 2010
Nuovamente buongiorno. Considerando i lunghi tempi di attesa per una visita dermatologica che mi toccherà ahimè attendere, vorrei sapere se c'è un modo per tamponare il problema anche perchè vedo che questi molluschi stanno aumentando. Ho sentito parlare del Crystacide (che tra l'altro ho anche utilizzato per un trascorso di Impetigine). Vorrei evitare che aumentassero oltre quanti già ne ho. Per favore ho bisogno di una mano.
Grazie e buon lavoro.
[#5] dopo  
Dr. Silvia Suetti
36% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2010
Carissimo,

immagino che i lunghi tempi della sanità (siete tanti e noi pochi purtroppo) non le facilitino l'attesa; purtroppo per mia esperienza ritengo che negli adulti non esistano presidi utili se non quelli fisici (laseterapia, diatermocoagulazione e soprattutto nei molluschi contagiosi, il curettage) per eliminare il problema.

saluti cari ancora.
[#6] dopo  
Utente 166XXX

Iscritto dal 2010
Dottori buongiorno.
Sono in attesa della visita dermatologica come detto. Vorrei sapere se è possibile fare il curettage da me, armandomi di cotone sterile, guanti e pinzetta sterile eliminandoli. Non mi sembra un'operazione difficile e pertanto vorrei sapere se è possibile far questo.
Attendo info e consigli.
Grazie 1000
[#7] dopo  
Utente 166XXX

Iscritto dal 2010
Buongiorno nuovamente. Ho notato che le papule sono aumentate di numero e nel frattempo non mi resta che attendere la visita che sembra non arrivare più!!! Volevo sapere se il dermatologo effettuerà, eventualmente, il curettage già dalla prima seduta e soprattutto se sarà un'operazione dolorosa considerando che si tratta di una zona molto delicata. Grazie e spero di ricevere risposte.
Buona giornata.