Utente 284XXX
Salve dottori,
mio padre 75 anni il gg. 17/12/12 è stato operato in dermatologia. Anticipo di non essere ancora in possesso di cartella clinica ma di diagnosi di dimissioni dopo esame istologico, che è la seguente: Cute capillizio: Carcinoma squamoso ulcerato invasivo G3; formazione neoplastica linfoanelare evidenziata. La neoplasia è presente nel margine di resezione profondo.

La lesione era abbastanza grande credo almeno 3-4 cm, e quindi è stato necessario prelevare della pelle dall'addome per fare una "toppa" gergo utilizzato dai dermatologi.

Ora ci hanno mandato da un chirurgo plastico in quanto consigliano, testuali parole: Necessita di radicalizzazione chirurgica + linfoadectomia selettiva. ETG addome superiore ed inferiore. ETG latero cervicale bilaterale, cavi ascellari ed inguinali per studio linfonodale.

-Vi chiedo gentilmente se quanto fatto o da fare è la giusta soluzione;
-Se ci sono dei centri specializzati nella zona della mia città oppure in italia;
-Se il tipo di tumore diagnosticato è grave se ci sono speranze e l'evoluzione di questo tipo tumore;

Vi ringranzio di cuore per le risposte.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente

sono assolutamente d'accordo con impostazione dei miei collegh:
la radicalizzazione e la procedura della linfonodo sentinella è prassi congrua e necessaria oltre che prevista dalle linee guida per questi tumori;
purtroppo si tratta di una situazione Seria, da valutare con molta attenzione, ma mi pare intempestivo adesso trarre delle conclusioni affrettate; difatti siamo in attesa degli esiti della ecografia e del linfonodo sentinella.

Solo dopo questa dovuta sta direzione si potrà essere molto più chiari rispetto al dato prognostico
Direi che lei sta bene facendo osservando i dettami dei miei colleghi che stanno seguendo vostro padre

Le invio molti cari saluti
[#2] dopo  
Utente 284XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio tantissimo dott. Laino per la celerità della sua risposta.
Se non le dispiace la tengo aggiornato sul seguito. Le anticipo che martedì 08 gennaio abbiamo appuntamento con il chirurgo plastico.
Se può seguirmi, grazie infinite.

E' sempre troppo poco quello che può fare un figlio per un padre.

Grazie infinite.





[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Certamente, aspetto sue notizie

cari saluti