Utente 235XXX
Salve sono un ragazzo di 24 anni, è da un pò di giorni che appena faccio un piccolo sforzo come può essere far le scale mi viene subito il fiatone; premetto da circa 3 anni soffro d'ansia. L'ultima visita che ho fatto dal cardiologo è stato nel 2011; elettrocardiogramma, eco-color-doppler cardiaco e prova sotto sforzo. La diagnosi è stata: extrasistolia sopraventricolare e piccolo prolasso della valvola mitrale. Lui mi ha detto di star tranquillo che il cuore va bene.
Sono sincero sono molto fissato con il cuore, la mia paura non so perchè ma è che mi venga un infarto, da quando nel 2009 ho avuto il primo attacco di panico mi si è conficcato come un tarlo questa fissa. Da quel momento la cosa è andata solo che peggiorare ho smesso di fare sport, di vivere serenamente, a ogni minino sforzo controllo il battito. Per questo mio stato ansioso soffro anche di una leggera gastrite (visita dal gastroenterologo e gastroscopia). Ritornando ad oggi appena mi muovo un po sento pesantezza alla bocca dello stomaco, mi viene corto il fiato e il cuore incomincia a battere più rapidamente. Le mie domande sono: dovrei andare ancora a fare una visita dal cardiologo? Il fatto che ho problemi di gastrite il cuore ne soffre?
Grazie in anticipo per le Vostre risposte.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
I suoi problema principali paiono essere l ansia ed il panico, che a mio avviso andrebbero curati energicamente dal momento chelei stesso riferisce Na qualità di vita insoddisfacente.
Tutti siamo preoccupati per il nostro cuore, ma se questo diventasse un chiodo fisso occorre ge le si faccia visitare e curare da uno psichiatra
Arivederci
[#2] dopo  
Utente 235XXX

Iscritto dal 2012
Grazie per la celere risposta.
Da circa un mese sto andando dallo psicologo per cercare di capire bene da dove nascono queste ansie.