Utente 284XXX
Buongiorno sono Sergio,
sono stato operato di ernia inguinale bilaterale con laparoscopia da due mesi.
Da un mese ho ripreso la mia normale attivita lavorativa di magazziniere, ma ho ancora dolore alle due ernie specialmente quando tossisco e noto ancora un certo gonfiore, secondi voi possono essere gia ritornate o e ancora presto preocuparmi?
Volevo aggiungere che soffro di connettivite indifferenziata.
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
La recidiva è teoricamente possibile ma molto rara con le tecniche attualmente in uso. Una visita di controllo è il modo migliore per capire se la riguarda.Prego.
[#2] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
gentile utente,

come già affermato dal dr Favara, la recidiva risulta avere più o meno la stessa incidenza di quella trattata per vis tradizionale (è rara). i tempi della recidiva possono essere diversi, mi spiego: nella tecnica laparoscopica la recidiva è più precoce di solito il giorno dopo o poco dopo, mentre quella tradizionale è più tardiva.

nel suo caso è passato un mese.

bisognerebbe anche saoere che tipo di tecnica sia stata utilizzata nel suo caso.

attualmente quella più utilizzata è la TAPP (Trans Abdominal Pro Preitoneal) altre come la TEP (totalmente extraperitoneale) e la IPOM (intra peritoneal onlay mesh) sono meno utilizzate. in quest'ultima tecnica, solo a scopo di esempio a causa del fatto che il sacco erniario non viene rimosso, per un certo periodo di tempo la sensazione di gonfiore permane.

a volte, in relazione alla presenza ed alle dimensioni del lipoma preernianrio, la tumefazione potrebbe addirittura rimanere e creare problemi di diagnosi differenziale tra recidiva o non recidiva.

per cui come ha affermato il collega un controllo dal chirurgo che l'ha trattata sarebbe auspicabile.

cordiali saluti