Utente 284XXX
Buongiorno,

il 29 dicembre 2012 cadendo dagli sci ho appoggiato tutto il mio peso sulla mano destra.Penso di essere caduta con il palmo aperto.
Ho da subito sentito un dolore molto forte ma non ho pensato ad una frattura. Non ho applicato ghiaccio pensando si trattasse solo di un indolenzimento momentaneo. A oggi il dolore si e' leggermente alleviato, ma non riesco ad afferrare come prima gli oggetti. Sento dolore al mignolo e al polso, a volte il dolore arriva fino al gomito.
Devo fare un controllo in pronto soccorso o devo semplicemente aspettare?

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

a questo punto aspetti ancora una settimana: se il dolore tende a scomparire bene; in caso contrario, si faccia prescrivere una radiografia.

Buon pomeriggio.
[#2] dopo  
Utente 284XXX

Iscritto dal 2013
Intanto applico del ghiaccio quando il dolore aumenta durante la giornata o meglio non fare nulla?

Grazie mille per la risposta.

Buon pomeriggio.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Può usare il ghiaccio o un antiinfiammatorio.
[#4] dopo  
Utente 284XXX

Iscritto dal 2013
Il dolore non e' diminuito, quindi mi sono già recata al pronto soccorso dove mi hanno prescritto una radiografia. La diagnosi e': frattura composta stiloide ulnare.


Mi e' sta applicata una stecca, ma a distanza di due giorni mi sembra che il dolore aumenti sempre di piu' e che le funzionalita' della mano diminuiscano. Mi sentivo meglio senza stecca, ora ad ogni minimo movimento percepisco una fitta. Volevo chiedere se e' normale o sarebbe meglio andare a fare una visita da uno specialista?

Grazie.

[#5] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Difficilmente una frattura composta della stiloide ulnare dà tanto dolore.

Probabilmente le conviene farsi vedere dallo specialista, per escludere altre lesioni non radiograficamente valutabili: probabilmente le farà fare una risonanza al polso (artoscan).
[#6] dopo  
Utente 284XXX

Iscritto dal 2013
La storia continua...

Oggi sono andata da uno specialista (chirurgo della mano) consigliatomi da un amico medico.

Mi ha subito detto che dalla radiografia che mi era stata fatta lui non vede nessuna frattura dello stiloide ulnare e che la stecca che mi e' stata data non e' servita a nulla.

Senza farmi una risonanza (che mi ha prescritto per i prossimi giorni) lui, in 3 minuti esatti di visita, mi ha detto che ho probabilmente fratturato l'osso uncinato. E nel caso questa sia scomposta lui pensa alla possibilita' di un intervento chirurgico.
Mi ha fatto togliere la stecca e ora sto aspettando che mi fissi un appuntamento per fare la risonanza. Non so più a chi credere.
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Credo che l'unica cosa sia fare la R.M.