Utente 282XXX
Salve,
vorrei sottoporvi lo speriogramma di mio marito

Fluidificazione COMPLETA
Consistenza NORMALE
Volume ml. 4.5 v.n. 1.5-6
Ph 7.5 v.n. 7.2-8
Nnemaspermi/ml 40x10* v.n. 15 x 10*
Ntotale spermatozoi 180x10* v.n. 39x10*
TMSC(motalità PR) 45x10*
Vitalità / v.n. 58%
Pseudo agglutinazione ASSENTI
Zone agglutizazione ASSENTI
Leocociti 1x10* v.n. 1x10*
Cellule immature /
Altre cellule /
Mar-test / v.n. 10%

Motilità 60'

PR Motilità progressiva 25%
NP Motilità non progressiva 45%
IM Immobili 30%

v.n. a 30' = motilità tipo PR 32%
PR+NP 40%

Morfologia forme normali 5% v.n. 14%(secondo criteri di Kruger)
Anomalie testa 44%
Anomalie tr.intermedio 35%
Anomalie coda 16%

Poi nelle note cè scritto ASTERNOSPERMIA DI GRADO LIEVE (poi non so non capisco la scrittura del dottore)

Io e mio marito siamo in cerca di una gravidanza da aprile 2012 io ho 30 anni e lui 29 a novembre abbiam fatto lo spermio e l'andrologo a cui l'abbiam fatto vedere ci aveva detto che non era malvaggio e che il concepimento naturale poteva avvenire gli ha riscontrato un vericocele di 1 grado non operabile però ieri dopo esser stata dalla ginecologa con i miei dosaggi ormonali del tutto nella norma mi ha detto che è improbabile un concepimento naturale con solo 5% di forme normali e di prendere appuntamento con un centro di infertilità.

Può avvenire un concepimento naturale oppure stiamo solo perdendo tempo e dunque è meglio rivolgerci in un centro per l'infertilità oppure c'è una cura o qualcos'altro da far assumere a mio marito?

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Utente,ho la sensazione che si stia creando una confusione inutile,in quanto,prima di definire una coppia infertile,deve trascorrere un periodo perlomeno di 1 anno di rapporti liberi.Lo spermiogramma ha una valenza solo se si conosce tutto circa lo stato ginecologico e non può essere una percentuale di un singolo esame a condizionare la strategia,nel breve.Segua i consigli dello andrologo di riferimento.
[#2] dopo  
Utente 282XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio per la sua risposta, sono molto confusa anch'io perchè da quello che ha detto la ginecologa esclude proprio la capacità di un concepimento naturale basandosi su quel 5% di forme normali e stando al suo parere è proprio per quel 5% che non c'è stata ancora una gravidanza e a suo parere naturalmente non ci sarà.
Per quanto riguarda lo stato ginecologico fin ora tra eco e test ormonali da parte mia non è risurtato nulla.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...la possibilità di ottenere una gravidanza,per vi naturale o assistita è certa.Non è certo che ciò avvenga...a meno che non si abbiano rapporti stretti e certificati con il Padre Eterno...Non fatevi prendere dal panico e seguite nei tempi e nei modi l'iter diagnostico/terapeutico di coppia,ginecologico ed andrologico,ciascuno con le proprie specificità.Cordialità.