Utente 174XXX
salve, sono un ragazzo di 25 anni e premetto che godo di buona salute e non ho nessauna patologia, sono solo parecchio ipocondriaco...giorni fa sono stato dal cardiologo per un visita + ECG ed nel momento dell'ECG ero in uno stato di forte agitazione ed il risultato è stato: TACHICARDIA SINUSALE ed ECG: ANORMALE
Il dottore mi ha assolutamente tranquillizzato dicendomi che l'ecg era normalissimo non trovando nessuna alterazione o patologia e mi ha fatto subito uscire dicendomi che sto benissimo e che la tachicardia è stato un riflesso dell'ansia. Però mi preoccupa anzi sinceramente non sopporto sapere che ho l'ecg: ANORMALE
vorrei sapere se questa anormalità è dovuta solo alla tachicardia e quindi al numero eccessivo di battiti....grazie per il servizio offerto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Se anormale è la diagnosi che l'apparecchio emette in maniera automatica non ha alcun valore...altrimenti non ci sarebbero i medici e tutto potrebbe essere fatto tramite macchine...Se il cardiologo le ha detto che è tutto normale non comprendo perchè non bisogna credergli...
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 174XXX

Iscritto dal 2010
Ha ragione a dire che non ho assolutamente modo di preoccuparmi, pero diciamo che mi fa star molto meglio sapere che è normale che un ECG che registra una tachicardia dovuta al mio forte stato d'ansia (ricordo che sono abbastanza ipocondriaco) risulti: anormale.

grazie per la disponibilità