Utente 284XXX
ho avuto in data 7-1-13 un rapporto orale con una ragazza che ho conosciuto nel week end precedente. tale rapporto e' stato protetto da preservativo per tutta la durata, tranne nella parte finale, dove per desiderio della partner, e della mia idiozia, il mio pene e' venuto a contatto con la sua bocca per 2 rapidissimi momenti prima della iaculazione,.
dopo neache 5 minuti, resomi conto della gravita' del fatto, ero immediatamente a casa e ho lavato l'intera area con sapone antibatterico( operazione che ho ripetuto piu' volte nell'arco della giornata). ho deciso di fare il test hiv e sifilide per escludere contaggi precedenti e ripetero' il test tra 3 mesi. volevo sapere se la mia e' troppa paura o ci potrebbero essere probabilita' reali di contaggio di malattie veneree.non sono venuto a contatto con liqudi vaginali, sangue , ecc pero' visto come e' andato il rapporto, quello che ha fatto co me lo poteva averfatto con chiunque altro. grazie mille per la risposta
[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

una certa quota di rischio è stata da lei corsa ma non drammatizzi e segua ora la strada che sembra già aver incamminato e, sempre con il suo medico di fiducia, faccia, con le tempistiche indicate, le valutazioni ematochimiche appropriate.

Cordiali saluti.

[#2] dopo  
Utente 284XXX

Iscritto dal 2013
grazie mille per la risposta.
ad oggi (14-1-13) non sono apparse sulla superfice dell'area interessata dal contatto macchie, bolle o cose del genere. cosa intende per valutazioni ematochimiche?
inoltre, secondo lei in caso di contaggio di qualche malattia venerea, quali sintomi posso visivamente riscontrare? grazie mille e scusi l'ansia

cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore ,

lasci perdere i "sintomi visivi" che spesso mancano.

Infine per esami ematochimici intendo i test per escludere le malattie sessualmente trasmissibili.

Cordiali saluti.