Utente 241XXX
Buongiorno vi scrivo non per me ma per mio padre,dicendovi che comunque è una persona sedentaria e che ha un regime alimentare sbagliato a causa del suo lavoro che lo porta a stare sempre seduto in macchina e fuori di casa.IL pomeriggio del giorno 7 per puro caso abbiamo scoperto che ha un ipertensione di 2 grado. Lo stesso giorno ci siamo recati al pronto soccorso con una pressione pari a 220/140 e i medici hanno deciso di fare una fiala intramuscolo di lasix. fatto sta che dopo 7 ore che la pressione scendeva molto lentamente hanno deciso di fare in endovenosa un beta bloccante il quale ha fatto scendere la pressione a 150/80, pressione con la quale mio padre è stato dimesso dal ps.da premettere che gli hanno fatto fare una consulenza cardiologica, il quale cardiologo ha escluso che l'ipertensione sia data dal cuore, perchè tramite l'eco ha constatato il sano cuore di mio padre. Il giorno successivo, sotto prescrizione del medico di ps, si è recato dal medico di base il quale ha diagnosticato un ipertensione da stress. (LA COSA NON MI CONVINCE MOLTO) mio padre si è già attivato, sotto prescrizione del medico di ps, per eseguire tutti gli accertamenti comprese le analisi del sangue e visita cardiologica che eseguirà domani pomeriggio. La pressione si mantiene alta variando da 180 a 155 la massima e 90 a 110 la minima. ( premetto che il medico di base diagnosticando un ipertensione da stress ha dato una terapia di lasix e xanax). Sono molto preoccupato e chiedo a voi da cosa può essere scaturita questa ipertensione. SALUTI

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Penso che suo padre faccia bene a sottoporsi alle indagini relative all'ipertensione.
Tengo a sottolineare che la terapia dell'ipertensione a base di furosemide (Lasix) e' controindicata.
Dubito inoltre che l'ecoigrafia , con quei valori pressori, mostri un cuore normale (almeno gli spessori parietali ed il rapporto E\A dovrebbero non essere nella norma (non ha riportato l'esito dell'ecografia)
Se i valori sono quielli che lei riporta mi parrebbe doveroso iniziare velocemente a trattare il paziente.
Il suo Cardiologo sdara' senz'altro in accordo
Arrivederci
cecchini
[#2] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Credo proprio che suo padre soffra di un'ipertensione da trattare adeguatamente. Non condivido la terapia con il Lasix e lo xanax è solo un tranquillante e non un antipertensivo. Se ha dei dubbi scelga un cardiologo di fiducia al quale affidarsi per seguire i consigli terapeutici che sicuramente saprà darle. Ovviamente deve provvedere a cambiare lo stile di vita (se è sedentario dovrà svolgere un programma di attività fisica, dovrà mangiare in maniera più salutare evitando il sale in eccesso, se fuma dovrà smetttere etc etc.).
Saluti
[#3] dopo  
Utente 241XXX

Iscritto dal 2012
un ringraziamento doveroso per la vostra imminente risposta, mio padre ha effettuato ieri una visita cardiologica completa, il quale specialista ha dato una terapia mirata al suo problema. La terapia è bastata sull'assunzione di mezza pastiglia la sera di UNIPRIL (10mg) e una pastiglia di LOBIDIUR (5mg/25mg). Il cardiologo ha rifatto l'eco specificando che il cuore era in buona forma e che deve assolutamente migliorare il suo stile di vita. Devo assicurare che il suo stile di vita sta cambiando enormemente dal giorno 7 un pò per paura, un pò perchè lo tengo sotto controllo io. La pressione questo mezzo giorno risultava essere 150/85. Secondo voi, la terapia che ha intrapreso può essere una delle migliori? grazie anticipatamente
[#4] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
E' una terapia che sicuramente può dare dei buoni risultati, che però vanno verificati adeguatamente (magari anche con un Holter pressorio).
Saluti
[#5] dopo  
Utente 241XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio dottore, quello che lei mi sta dicendo gli è stato detto dal cardiologo con il quale ha sostenuto la visita, dicendogli precisamente che tra 6 mesi dovrà mettere l'holter pressorio. Volevo giusto sentire pareri di altri cardiologi, e lei è stato esaustivo e professionale. la ringrazio per avermi dedicato parte del suo tempo, dovessero esserci altre news, posterò i miei messaggi. CORDIALI SALUTI
[#6] dopo  
Utente 241XXX

Iscritto dal 2012
Dottore un informazione, secondo lei conviene che mio padre prenda insieme a quei due medicinali un protettore gastrico?
se si va bene qualsiasi tra antra, omeoprazolo etc..?? grazie in anticipo
[#7] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
No non è necessario.
Saluti