Utente 272XXX
Egregi dottori,

sono al corrente del fatto che mangiando liquirizia in notevoli quantità si incorre nell'aumento della pressione sanguigna.
Quello che vorrei chiedere è se ciucciando e rosicchiando un bastoncino di liquirizia (la radice nuda e cruda) si possa incorrere in questo problema oppure se la quantità di liquirizia ingerita sia in questo caso trascurabile.

Inoltre vorrei chiedervi se la posizione del braccio quando si misura la pressione conti qualcosa... in quanto se lo lascio poggiato sulla gamba mi misura una pressione sistolica di 140 mentre se lo lascio poggiato su un oggetto verso l'alto me ne misura una di 115. Vorrei capire se ho 140 o 115.

Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
La liquirizia assunta o tramite bastoncino o diversamente può comunque contribuire all'innalzamento dei valori pressori. Per la misurazione della PA sarebbe opportuno effettuarla con il braccio all'altezza del cuore, meglio se fermo, poggiato su un tavolo.
Cordialità
[#2] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
I valori che lei riporta sono tranquillizzanti.
La liquirizia può avere un ruolo nella ipertensione se consumata in grande quantità.
Arrivederci
Cecchini