Utente 285XXX
Salve dottori, sono un ragazzo 30enne:
Volevo un consulto su qualche problema, se cosi posso definirli, ai testicoli e non.

Il primo è che ogni volta che faccio uno starnuto, specialmente se forte, avverto un dolore forte ai testicoli e mi sembra anche all'inguine, o vice versa visto che non so precisamente identificare da dove parta il dolore.

il secondo è che quando ho rapporti mi sono accorto che a volte mi capita di eiaculare presto inoltre alcune volte sento la che il pene non mi diventa eretto al 100 % altre volte invece si da cosa può essere dovuto?

il terso non ho piu desiderio sessuale

quarto ed ultimo soffro di perdite urinarie. Descrivo meglio: dopo aver urinato succede SEMPRE che io abbia una perdita di qualche goccia di urina, l'unica cosa che varia è la quantità ma succede sempre e la cosa comincia ad essere insopportabile. Posso anche rimanere un'ora in bagno a verificare che il flusso sia finito ma puntualmente, una volta uscito, eseguendo qualche gesto quotidiano (spesso il mettermi seduto) mi porta ad avere questa perdita.
Le mie domande sono: di che tipo di disturbo soffro? da cosa può essere causato?

Vi ringrazio molto per l'attenzione. Buon lavoro.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
1)probabilmente il dolore che lamenta è di tipo riflesso e non originato direttamente dal testicolo, se vuole può leggere il mio articolo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/959-dolore-testicolare-cronico.html

2) la percezione di rigidità peniena è soggettiva e spesso non è reale perciò se la penetrazione è possibile: nessun problema

3) Il calo del desiderio sessuale può riconoscere diverse cause da valutare e riconoscere con approfondito colloquio con esperto andrologo

4) Le perdite urinarie dopo la minzione dipendono dalla conformazione dell'uretra e sono difficilmente modificabili
[#2] dopo  
Utente 285XXX

Iscritto dal 2013
E il problema dell'eiaculazione precoce?
Ma potrebbe essere anche un ernia o qualche problema alla prostata?
Ho anche dificolta ad avere erezioni?
[#3] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
1)La eiaculazione precoce associato anche a deficit erettile è un problema molto complesso ed è necessario un approfondito colloquio con esperto andrologo per trovare la giusta soluzione per migliorare il sintomo. Spesso è influenzato dalle prime esperienze sessuali.
2) Con apposita visita è possibile valutare queste possibili opzioni


[#4] dopo  
Utente 285XXX

Iscritto dal 2013
Scusi ancora il disturbo volevo sapere se prima di andare ad una visita dovevo fare qualche ecografia o qualche analisi per velocizzare il tempo
Grazie
[#5] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Probabilmente è necessaria, ma in alcuni casi la esegue lo stesso andrologo che in questo modo ha un quadro più preciso della situazione.
[#6] dopo  
Utente 285XXX

Iscritto dal 2013
Scusi ancora il disturbo
E da cosa puo dipendere il pene freddo e che mi da fastidio?
questo succede solo quando lavoro
[#7] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Probabilmente dipenderà dall'ambiente e dalla posizione assunta durante il lavoro, ma è difficile stabilirlo con precisione.
[#8] dopo  
Utente 285XXX

Iscritto dal 2013
grazie mille
[#9] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

ho l'impressione che lei stia preoccupandosi per fenomeni abbastanza fisiologici e che non è detto siano espressione di malattia anche se, qualche volta, infezioni prostatiche potrebbero determianre sintomi simili
Si faccia vedere da uno specialista magari gli porti un esame urine con urinocoltura ed antibiogramma ed un esame dello sperma con spermiocoltura ed antibiogramma
cari saluti
[#10] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prego!