Utente 217XXX
Salve gentili Dottori, vi scrivo in quanto vorrei porvi una domanda su una strana sensazione che ultimamente mi capita. Conosco bene le extrasistole in quanto a volte le sento distintamente ma ulrtimamente mi capita di stare semidisteso sopra al letto con la testa alta e improvvisamente sentire come un forte colpo al centro del petto con la sensazione e l'automatismo alzarmi quasi in piedi e un senso discompiglio. Sono circa 3 anni che soffro di esofagite e comunque continui dolori al petto che mi hanno portato a fare esami su esami dopo che eseguendo una visita medico sportiva hanno rilevato un sottoslivellamento del tratto st, e per esami intendo scintigrafia miocardica e tac coronarica e varie visite càridologiche con risultati negativi (tutto nella norma). Rimane il fatto che non riesco piu a fare attivita' fisica intensa vuoi per paura vuoi perche' sento fastifdi al torace e considerando le mie sigarette e i miei 36 anni vorrei capire cosa fare in merito.
Puo' una gastrite generare problemi cardiaci come le extrasistole o la stessa sensazione per la qiale vi ho scritto? Dimenticavo di dirvi che il cardiologo mi ha fatto indossare lholter 24h cardiaco e ha trovato una sola extrasistelo ma cmq tutte nella norma. Cmq sono spaventato.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Certamente l'esofagite si complica spesso con extrasistolia tanto fastidiose quanto banali.
Certo e' che con il suo fumare lei non pare realmente preoccupato ne' del suio cuore ne' del suo esofago.
Smetta oggi stesso: ridurra considerevolmente il rischio di infarti, ictus e cancro.
Altro che extrasistoli
Arrivederci
cecchini