Utente 285XXX
Buongiorno, ho 20 anni e da un mese a questa parte ho avuto un attacco di panico. Sono andato in ospedale e hanno detto che era solamente agitazione. Spesso sento come se mi mancasse il fiato ma a differenza di prima riesco quasi sempre a fare respiri profondi. Ieri ho sentito però una cosa per me preoccupante. Dopo aver lavorato per molte ore (faccio il pizzaiolo da poco quindi sto allenando tutti i muscoli delle braccia e del petto) appena mi toccavo lo sterno sia a destra che sinistra sentivo dolore, psolamente sullo sterno ed oggi è la stessa cosa. Può essere qualcosa al cuore o è solamente un dolore dovuto allo sforzo del lavoro? Preciso che solo toccando lo sterno sento dolore. grazie mille a chi mi risponderà. Devo sapere se andare a lavoro o meno oggi

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Può andare tranquillamente al lavoro,se vuole, perchè i sintomi che descrive non sono compatibili con un origine cardiaca. E' molto probabile che si tratti di un risentimento muscolare per il tipo di attività che svolge.
Cordialità