Utente 768XXX
Buon giorno, oggi pomeriggio ritorno dal mio medico di base per porre le seguenti domande, come ben sapete ho un problema di eiaculazione un po troppo precoce... che ho risolto in maniera molto soddisfacente con priligy...negli ultimi giorni però ho notato che urinando, non rieco piu' a fare un getto forte di pipì... mi spiego... anche quando bevo molto quando spingo per aumentare il "getto" invece di fare pipì in maniera piu' copiosa diminuisce.

mi sorge una domanda è possibile che le due cose siano correlate? eiaculazione precoce e scarsa potenza del getto di pipì??...O mi sto preoccupando eccessivamente??.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
la difficoltà urinaria non c' entra con eiaculazione precoce e sua terapia. Le cause vanno da fenomeni ansiosi a fenomeni ostruttivo infiammatori dell' ultimo tratto urinario. Se persiste consulti un collega.
[#2] dopo  
Utente 768XXX

Iscritto dal 2008
Grazie per l'eccellente e soddisfacente risposta, in tempo reale (la bellezza di internet!) vi descrivo gli esami prescrittomi dal mio medico

1.uroflussometria

2. urinocoltura con ABG

3.eco renovecsicale

una domanda mi sorge spontanea, nel caso (ma penso che saranno negativi gli esami, sono ottimista) avessi una prostatite batterica si riscontrerebbero valori alterati anche nelle urine??.

è una mia curiosità.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Lasci perdere le ipotesi e faccia esami che sono fatti bene e corretti. Poi le chiedo quando posta una quesito di non farlo a pezzi per volta e di mandare tutti i dati cosi si danno risposte migliori e con meno faticca.
[#4] dopo  
Utente 768XXX

Iscritto dal 2008
ok, la ringrazio.. domani mattina farò l'urinocultura e sto prenotando la visita per l'Ecografia Reno Vescicale.............. una domanda, con l'ecografia reno-vescicale (o addome completo) si puo' vedere anche un eventuale ingrossamento alla Prostata?.

Grazie.
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Si vede eccome, ma non si può stabilire se sia adenoma o infiammazione o coistituzione. Serve visita per quello.
[#6] dopo  
Utente 768XXX

Iscritto dal 2008
Buon giorno, finalmente ho gli esiti degli esami sopra citati, gli elenco subito
ESAME URINE : Urinocultura negativa e anche l’esame chimico fisico non evidenzia nulla.
ECOGRAFIA VESCICA RENI E PROSTATA: entrambe i reni appaiono in sede, morfo-volumetricamente, con spessore parechimale conservato, NON idronefrosi.
Vescica ben espansa esente da grossolane lesioni aggettanti. Prostata sostanzialmente nei limiti di norma.

A questo punto mi sento sollevato sia per la vescica e sia per la prostata.
Voi che ne dite?

Precedentemente anche esame dello sperma è risultato negativo in termini di batteri ecc.
[#7] dopo  
Utente 768XXX

Iscritto dal 2008
salve qualcuno può rispondermi?