Utente 285XXX
Gentile staff medico ,
complimenti innanzitutto per il sito e le risposte ben strutturate , vengo al mio quesito : Cosa ne pensate delle tecniche jelq che spesso , anzi di continuo trovo in rete in merito ad allungamento pene , miglioramento eiaculazione precoce ecc?...Molti di voi parlano con scetticismo ma qualcuno invece ho letto che dà consigli di questa tecnica per quanto riguarda l'irrobustimento del pavimento tecnico con esercizi e il miglioramento del controllo eiaculatorio ecc ..In attesa di risposta porgo distinti saluti e ringraziamenti!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
mi permetta il link allegato.
http://www.medicitalia.it/giorgiocavallini/news/2755/Pene-piccolo-e-ornitorinchi
Per quanto riguarda l' eiaculazione: fantasiose le illazioni.
[#2] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Gentile utente,
le tecniche di jelquing diffuse soprattuto in oriente prevedono che si creino delle lesioni all'iterno del pene il che in mani non epserte possono esitare in deformtià peniene più o meno accentuate. Allora la domanda che sorge spontanea conviene correre tali rischi?
[#3] dopo  
Utente 285XXX

Iscritto dal 2013
Vi ringrazio ancora delle esaurienti risposte , cercavo solamente un ' rafforzativo ' di esperti alle cose che già avevo sentito dire negative per quanto riguarda jelquing eiaculazioni precoci ecc....Saluti !!
[#4] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
il rafforzativo? eccolo qua: vincere timidezza, visita da collega per vedere se eiaculazione precoce è psicogena od organica ed oppurtuna terapia.
[#5] dopo  
Dr.ssa Paola Scalco
52% attività
20% attualità
20% socialità
CASTELL'ALFERO (AT)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2011
Gentile Signore,
le allego due articoli da leggere per ulteriori approfondimenti e spunti di riflessione:

http://www.medicitalia.it/paola.scalco/news/1675/I-controversi-Esercizi-di-Kegel

http://www.medicitalia.it/paola.scalco/news/2433/Ho-un-disturbo-sessuale-ma-mi-vergogno-a-parlarne


Come già scritto dai Colleghi, lasci perdere il web e si rechi da uno specialista in carne ed ossa che valuti la sua specifica situazione.

Cordialmente,

[#6] dopo  
Utente 285XXX

Iscritto dal 2013
Vi ringranzio entrambi delle esaurienti risposte per quanto riguarda gli esercizi kegel....Per quanto riguarda l'eiaculazione precoce ero andato da uno specialista ma non avendo un rapporto stabile con una partner mi ha consigliato di non farmi paranoie ed aspettare una situazione di stabilità e quindi vedere se il problema ritorna , con rapporti occasionali si valuta male...Questa fu la risposta che mi è stata data....L'ho trovata abbastanza logica come risposta anche se non posso escludere che il cruccio che io abbia qualcosa o meno mi sia rimasto ecco tutto...Distinti saluti!
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Personalmente non mi pare una gran risposta: che se poi uno è incerto di quello che può affrire, fa fatica a tiralo fuori. Detto questo, magari il problema potrebbe esere psicogeno, ed allora varrebbe la pena affrontarlo nelle sedi opportune.