Utente 188XXX
circa un mese fà ho iniziato a soffrire di tosse persistente grassa curata con inalazioni di clenil uno al di per 8 giorni...dopo un leggero miglioramento la tosse è ritornata, ma con manifestazioni di tipo secco....ho preso fluibron 10 ml due volte al di per 4 giorni senza miglioramento e ora, da circa 3 giorni ho iniziato ad avere febbre a 37,5 con dolori muscolari( collo, spalle e gambe ecc..), cefalea e stanchezza assaciata ad un peggioramento della tosse...siccome sono un soggetto immunocompromesso in quanto mi è stata asportata la milza in età adolescenziale e siccome disgraziatamente il mio medico curante è venuto a mancare proprio in questi giorni ho pensato di iniziare una cura antibiotica con amoxicillina da 1gr due volte al giorno per evitare complicazioni...ora sono alla terza somministrazione, ma considerata l'impossibilità oggettiva di sentire il mio medico curante vorrei sapere se è il caso di continuare il ciclo antibiotico oppure recarmi in ospedale per un consulto....
[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
12% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,

affidarsi all' autoterapia soprattutto in condizioni di salute come la Sua può essere un grosso errore.

Sarebbero stato meglio consultare prima un Medico per un sapere.

Le consiglio pertanto di farsi visitare.


Cordiali saluti.