Utente 285XXX
Gentile Dr. io ho avuto un ischemia coronarica a fine agosto con immissione di stent medicato. Poi mi hanno appioppato la triplice terapia (Plavix, Asa, Coumadin) per 6 mesi poi uno verra' eliminato. Questa la scheda di uscita dall'ospedale. Ho gia fatto la visita di controllo col mio cardiologo di fiducia il quale ha detto che a fine febbraio al secondo controllo (dove controllera' anche le coronarie a proposito come fa' ? ) e poi studieremo la terapia di mantenimento togliendo assolutamente uno dei 3. Volevo sapere il vostro parere. A leggere su internet vengono i brividi di paura, ma ormai sono passati quasi 5 mesi e spero in bene. Il mio medico ci scherza su dicendo che non avendo avuto alcun episodio di sanguinamento e i parametri ematici in regola significa che i miei organi sono a posto. Comunque manca poco e io spero che me la cavo....Lei che dice? La ringrazio per l'attenzione che mi dedica
[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Mi pare che lei sia stato curato molto bene.
La duplice antiaggregazione e la terapia anticoagulante orale non é frequente se non in pazienti con particolari situazioni di rischio, ma evidentemente i Colleghi che l hanno curata avranno ritenuto opportuno tale terapia.
Cordialità
Cecchini
[#2] dopo  
Utente 285XXX

Iscritto dal 2013
grazie. mi spiega come controllera' le coronarie. mi rifa' la coronarografia oppure esiste una macchina che lo fa senza invasione. La ringrazio e saluti
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
No guardi l unico metodo per avere una visione delle coronarie é la coronarografia. Gli altri test provocativi danno informazioni indirette dello stato coronarico
Arrivederci
Cecchini