Utente 285XXX
Gentile Dr. io ho avuto un ischemia coronarica a fine agosto con immissione di stent medicato. Poi mi hanno appioppato la triplice terapia (Plavix, Asa, Coumadin) per 6 mesi poi uno verra' eliminato. Questa la scheda di uscita dall'ospedale. Ho gia fatto la visita di controllo col mio cardiologo di fiducia il quale ha detto che a fine febbraio al secondo controllo (dove controllera' anche le coronarie a proposito come fa' ? ) e poi studieremo la terapia di mantenimento togliendo assolutamente uno dei 3. Volevo sapere il vostro parere. A leggere su internet vengono i brividi di paura, ma ormai sono passati quasi 5 mesi e spero in bene. Il mio medico ci scherza su dicendo che non avendo avuto alcun episodio di sanguinamento e i parametri ematici in regola significa che i miei organi sono a posto. Comunque manca poco e io spero che me la cavo....Lei che dice? La ringrazio per l'attenzione che mi dedica

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Mi pare che lei sia stato curato molto bene.
La duplice antiaggregazione e la terapia anticoagulante orale non é frequente se non in pazienti con particolari situazioni di rischio, ma evidentemente i Colleghi che l hanno curata avranno ritenuto opportuno tale terapia.
Cordialità
Cecchini
[#2] dopo  
Utente 285XXX

Iscritto dal 2013
grazie. mi spiega come controllera' le coronarie. mi rifa' la coronarografia oppure esiste una macchina che lo fa senza invasione. La ringrazio e saluti
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
No guardi l unico metodo per avere una visione delle coronarie é la coronarografia. Gli altri test provocativi danno informazioni indirette dello stato coronarico
Arrivederci
Cecchini