Utente 285XXX
Salve solo di recente mi sono accorto di un problema che credo di aver causato da anni. In poche parole da anni ho trattenuto l'eiaculazione per prolungare il rapporto fino ad arrivare al punto che diventi una cosa ordinaria, dopo il rapporto andavo a urinire(non sempre ma la maggior parte delle volte) ora ho notato che lo sperma e trasparente e molto liquido, sembra non si cia la presenza di liquido seminale, e soprattutto un fastidio al testicolo destro,(quasi dolore) durante il rapporto e anche per un po dopo. Quando urino sento un leggero bruciore sulla punta. da quanto ho letto questo processo causa la sterilita, volevo chiedere se sono gia condannato o e una cosa risolvibile e soprattutto cosa poteva essere precisamente. Grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,non s confonda la testa con illazioni che non sono supportate da una diagnosi andrologica di primo livello che comprenda una visita ed uno sperrmiogramma che,sempre,un maschio di 20 anni dovrebbe eseguire.Il metodo contraccettivo,nel corso del tempo,va diversificato,per cui ci sarà il tempo del coito interotto,quello del profilattico,della pillola etc..Non vedo condanne nè tragedie...Contatti un andrologo. Cordialità.
[#2] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

per verificare se il suo liquido seminale presenta qualche anomalia macroscopica e/o microscopica è necessario eseguire un esame del liquido seminale inserendo anche una spermiocultura per valutare se sono o meno presenti batteri o altro che possono dare la sintomatologia che lei ci riferisce, come" brucire sulla punta e dolore al testicolo destro".

Un cordiale saluto