Utente 150XXX
Buongiorno, circa 4 anni fa mi sono tagliata la mano con un piatto, il problema e stato quando mi hanno messo i punti perche ho sentirò che mi hanno toccato qualcosa che non dovevo infatti sentivo tirare così tanto i giorni dopo che ho dovuto togliere i punti da sola, ora sento ancora come se mi tirasse e tutta la parte esterna del sito indice fino in fondo e come addormentata e se prendo un colpo alla nano per sbaglio mi si immobilizza la mano per qualche secondo e sento dolore. Se apro tutta la mano bene sento il dito che tira. Ho fatto una visita per vedere se ce qualche problema ai nervi e mi hanno detto di no. Vorrei sapere se posso fare qualcosa e se il trauma e stato per il taglio o per i punti messi male. io mi sono tagliata sotto il dito indice , grazie Milena
Sara

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

se una parte del 2° dito è addormentata, certamente esiste una lesione di un ramo nervoso sensitivo.

Stabilire se si tratta di un danno provocato dalla ferita o dalla sutura è impossibile.

La zona addormentata è sul lato dorsale o palmare ?
[#2] dopo  
Utente 150XXX

Iscritto dal 2010
Il taglio l ho avuto nel palmo della mano sotto il dito indice mentre la parte addormentata e tutto il dirò indice, e possibile recuperare la sensibilità del dito? Se lo
Premo con la mano sento una sensazione di tiraggio quindi non e del tutto addormentato
Grazie mille
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Può recuperare la sensibilità solo se si opera.
[#4] dopo  
Utente 150XXX

Iscritto dal 2010
Grazie mille per le informazioni, operandomi e possibile anche che la situazione possa peggiorare?
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Dipende dall'esperienza del chirurgo e dal tipo di riparazione che effettua (neurorrafia diretta, innesto nervoso, tubulizzazione).