Login | Registrati | Recupera password
0/0

Aritmia?

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2008

    Aritmia?

    salve gentili esperti. scrivo per un sintomo della frequenza e volevo un parere. non tutti i giorni ma spesso sento il bpm del cuore che cambia frequenza nel arco del minuto,mi spiego meglio in 10 secondi il cuore mi fa 20 bpm poi nei dieci secondi successivi fa 10 battiti,e cosi via.cioe batte veloce dopo di meno poi di nuovo piu veloce.volevo un parere se questa cosa si chiama aritmia. grazie a tutti queli che risponderano.cordiali saluti



  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 804 Medico specialista in: Cardiologia

    Risponde dal
    2009
    Non penso che il suo cuore faccia 20 battiti per minuto, nn avrebbe neppure la forza di scrivere su internet...
    La frequenza cardiaca varia di momento in momento, é normale che sia così.
    Si tranquillizzi
    Cecchini


    Dr. Maurizio Cecchini - Specialista in Cardiologia -Pisa
    Medicina di Emergenza ed Urgenza
    www.cecchinicuore.org

  3. #3
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2008
    Dott.Cechini sicuramente ha capito male.non ho scrito che il mio cuore fa 20 battiti in minuto ,ma 20 battiti per 10 secondi.misurando la frequenza al polso con il dito ho scrito nel arco del minuto,in 10 secondi batte piu veloce nei 10 secondi successivi di meno.mi fa 30 bpm per 15 secondi dopo 20 bmp per altri quindici secondi . volevo sapere di che cosa si tratta.la cosa mi fa stancare. grazie delle sue utile risposte. grazie anticipatamente



  4. #4
    Indice di partecipazione al sito: 804 Medico specialista in: Cardiologia

    Risponde dal
    2009
    20 bpm significa 20 battiti per minuto.
    Se le succede in 10 secondi significa invece che lei presenta frequenze di circa 120 battiti per minuto.(bpm)
    E quindi é opportune che lei esegua un ECG basale ed un Holter cardiaco
    Arrivederci


    Dr. Maurizio Cecchini - Specialista in Cardiologia -Pisa
    Medicina di Emergenza ed Urgenza
    www.cecchinicuore.org

  5. #5
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2008
    ho eseguito due ecg basale con frequenza di circa 120-125 battiti al minuto.ho eseguito anche un holter cardiaco di 24/h con conclusioe tachicardia sinusale. io volevo sapere se questi episodi che le ho scrito sopra sono battiti irregolari? normalmente la mia frequenza tende a essere alta ma di solito per es: ho 50 batt in 30 secondi e altri 50 battiti nei altri 30 secondi. cosa ne pensa,i miei sono batt irregolari? e aritmia questa? grazie anticipatamente



  6. #6
    Indice di partecipazione al sito: 804 Medico specialista in: Cardiologia

    Risponde dal
    2009
    Non necessariamente é aritmia, nel senso che la frequenza cardiaca cambia di minuto a minuto.
    Se avesse avuto presenza di aritmie ( extrasistoli, fibrillazione atriale, etc,) l Holter da lei eseguito lo avrebbe dimostrato .
    Piuttosto tale tachicardia sinusale va inquadrata meglio e probabilmente trattata con farmaci.
    Arrivederci
    Cecchini


    Dr. Maurizio Cecchini - Specialista in Cardiologia -Pisa
    Medicina di Emergenza ed Urgenza
    www.cecchinicuore.org

  7. #7
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2008
    Dr.Cechini grazie delle risposte.un altra cosa.e da un po che misuro a casa la pressione in modo automatico nelle diverse ore della giornata.la pressione tende ad essere sempre 120/80 e 110-70 con battiti che variano a torno 80-105,apparte pero certi episodi sempre a riposo in qui la pressione va 145-80-90. con frequenza anche 135.e io veramente non capisco la causa.vorrei mettermi l'anima in pace e vivere normalmente. le scrivo cosa mi e succe ieri.

    sono entrato in casa e mi sentivo bene ,dopo 5 minuto ho mmisurato la pressione ,e avevo 112-68 con bpm 84 erano le 15:00. sono andato a riposare un pochetin e dopo un po ho sentito che non stavo bene mi sono alzato dal letto avevo 145-76 con bpm 106 erano le 16:02 dopo un minuto ho rimusurato e avevo 145-80 con bpm 95. non ho presso nessun farmaco,dopo 12 minuto avevo 137-75 ,98 di frequenza. dopo 5 minuti 120-80. dopo mezz ora ,avevo 119-80.

    oggi alle ore 14:18 pa 116-74 con bpm 100.
    alle 15:21 120-72 87.
    alle 16:33 125-79 bpm 84

    cosa ne pensa ? grazie della sua disponibilita



  8. #8
    Indice di partecipazione al sito: 804 Medico specialista in: Cardiologia

    Risponde dal
    2009
    Vuole che le dica veramente cosa penso?.
    Penso che un uomo giovane come lei non dovrebbe stare come un anziano a misurarsi la pressione ogni 5 minuti, annotando in maniera ossessiva i volari che ritrova.
    Ritengo che lei non abbia bisogno di un cardiologo, ma di uno specialista che le curi l'ansia.
    E non e' certo per sminuire i,suoi disturbi, ma per dar loro un nome
    Arrivederci
    cecchini


    Dr. Maurizio Cecchini - Specialista in Cardiologia -Pisa
    Medicina di Emergenza ed Urgenza
    www.cecchinicuore.org

  9. #9
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2008
    gentile dottore ho misurato apposta la pressione ogni 5 minuto senza prendere un beta-blocante appunto per sapere come andava e per scriverle se e un aumento emotivo o patologico.voglio il suo parere se ce da prendere anxiolitici le prendo e non ho problemi basta che mi sento bene.ho 10 anni con questa tachicardia a riposo e nessuno mi dice la strada.sento solo dirmi che ho il cuore sano e si tratta solo di tachicardia sinusale.ma per non avere piu i sintomi nessuno mi sa dire niente.

    non so se ha visto l elenco dei miei consulti.i sintomi mi stano distruggendo la vita. non so cosa dovrei fare per non averli. sono i sintomi che mi hanno fatto ipocondriaco con attacchi di panico e altro.

    mi sento bene in una mezza giornata e io 'volo' non ho ansia non ho niente,e dopo ho tachicardia che di solito inzia piano piano 95-100 105,e io comincio a non sentirmi bene non capisco perche dovrei averlo se sto a riposo se poco prima stavo bene e non ho fatto o pensato niente di emotivo per crearmi questa condizione?

    cosa mi fa scattare questi batt elevati,perche il mio cuore sente subito anche il minimo sforzo? grazie per i consigli che scrivera.







  10. #10
    Indice di partecipazione al sito: 804 Medico specialista in: Cardiologia

    Risponde dal
    2009
    Le ho gia' scritto che lei ha bisogno di una terapia contro l'ansia, il panico, che un buon psichiatra potra' prescriverle
    lei non ha bisogno del cardiologo
    Si tranquillizzi
    arrivederci
    cecchini


    Dr. Maurizio Cecchini - Specialista in Cardiologia -Pisa
    Medicina di Emergenza ed Urgenza
    www.cecchinicuore.org

  11. #11
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2008
    Grazie Dr. Maurizio e stato gentili.mo . grazie del suo tempo e delle risposte



  12. #12
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2008
    Dott.Cechini il mio sintomo puo essere sintomo di aritmia respiratoria.

    grazie del consiglio



  13. #13
    Indice di partecipazione al sito: 804 Medico specialista in: Cardiologia

    Risponde dal
    2009
    Tutti abbiamo aritmia respiratoria.
    E' fisiologico
    Arrivederci


    Dr. Maurizio Cecchini - Specialista in Cardiologia -Pisa
    Medicina di Emergenza ed Urgenza
    www.cecchinicuore.org

Discussioni Simili

  1. Una forte aritmia
    in Cardiologia
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 12/01/2013, 09:43
  2. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 13/01/2013, 12:35
  3. Cuore consulto su esami
    in Cardiologia
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 15/01/2013, 19:58
  4. Una frequenza pari
    in Cardiologia
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 08/01/2013, 15:50
  5. Marcata aritmia sinusale
    in Cardiologia
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 03/01/2013, 17:17
ultima modifica:  14/10/2014 - 0,16        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896