Utente 171XXX
caro dottore spero possa aiutarmi chiedo un chiarimento per quanto riguarda il rischio di infeZione da hiv o da altre malattie sessualmente trasmissibili, ieri ho avuto un rapporto con una prostituta, inizialmente e per pochi secondi il sesso orale praticato e limitatamente alla zona dei testicoli e' avvenuto senza profilattico in un secondo momento, ho messo il profilattico che pero' ho notato non essere stato inserito completamente sul pene ma arrivava a 3/4 di esso ed anche la penetrazione e' avvenuta cosi' , volevo poi sapere se avendo io dei piccoli tagli sulle mani quasi completamente rimarginati ma non del tutto ci possa essere stato il rischio di contagio essendo venuto a contatto con liquidi vaginali, in realta i tagli nn si trovavano sul punto di contatto iniziale quindi sui polpastrelli ma sul dorso della mano la mia paura e' che non avendo potuto pulire subito adeguatamente le mani possa essere venutia contatto con itagli succesivamente e nn so quanto "vive" il virus. Poi volevo sapere se anche avendo messo il preservativo ma non completamente sulla lunghezza del pene alcuni liquidi eventualmente depositati sulla base di esso potrebbe aver trasmesso qualcosa una volta tolto il preservativo all'interno degli slip. Grazie. Nell'eventualita ritenesse necessario un test mi puo indicare i tempi per eseguirlo?mi consiglia di recarmi al pronto soccorso per farmi somministrare la terapia della quale ho letto su internet che va fatta entro 72 ore dal presunto contagio?grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mario De Siati
32% attività
20% attualità
16% socialità
ALTAMURA (BA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2000
Gentile lettore, i rapporti orali senza preservativo sono un fonte spesso non considerata di infezioni a trasmissione sessuale, per quanto riguarda le infezioni da Hpv esse si possono contrarre anche con il profilattico alla base del pene dove esso non svolge la sua attività protettiva. Per quanto riguarda i tagli sulle mani credo siano una fonte improbabile di contagio .
[#2] dopo  


dal 2015
scusi dottore parliamo di HPV O DI HIV? IO chiedevo per l'hiv! lei mi consiglia di andare in pronto soccorso per spmministrare la cura entro le 72 ore?grazie
[#3] dopo  
Dr. Mario De Siati
32% attività
20% attualità
16% socialità
ALTAMURA (BA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2000
No parlavo di Hpv , l 'HIV non si trasmette con la saliva, comunque se vuole togliersi ogni dubbio può eseguire un test gratuitamente con accesso anonimo e diretto (senza impegnativa) presso un centro trasfusionale, un servizio per le tossico dipendenze e un reparto di malattie infettive. Nel suo caso le probabilità di contagio sono remote , il virus HIV è un virus molto delicato che perde la sua vitalità se disseccato .
Distinti saluti
[#4] dopo  


dal 2015
mi scusi dottore forse mi sono spiegato male, inizialmente è stato solo orale poi completo e il profilattico sempre inserito nel medesimo modo, anche in questo caso dice che è improbabile? la prego mi risponda è importante grazie
[#5] dopo  
Dr. Mario De Siati
32% attività
20% attualità
16% socialità
ALTAMURA (BA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2000
Credo che il contagio sia improbabile , ma se si vuole togliere ogni dubbio esegua il test.
[#6] dopo  


dal 2015
Oggi a 9 giorni dal rapporto ho avuto un paio di episodi di sudorazione eccessiva, siccome e' indicato come possibile sintomo del contagio volevo avere alcuni chiarimenti al riguardo, la sudorazione e' quasi sempre notturna? Nel mio caso si e' verificata verso le 21 ma non durante il sonno l'episodio e' durato circa 15 minuti ed stato seguito da uno stimolo ad evacuare dopo di che si e' risolto, nel mio caso potrebbe trattarsi di un disturbo intestinale dovuto all'eccessiva ansia? Durante l'episodio la temperatura corporea e' rimasta stabile sui 36,6 gradi