Utente 548XXX
Gentili dottori,
vi scrivo perché sono ormai otto mesi che cerco di risolvere una cistite e infezione vaginale sostenute rispettivamente da E-Coli ed E-coli, streptococco Agalactiae, Enterococcus faecalis e candida. Sono alla ottava cura antibiotica e, se nelle altre occasioni i fastidi mi si presentavanop circa 20 gioprni dopo la fine della cura e in genere a seguito di rapporti, stavolta i fastidi li ho iniziati ad avvertire già durante la cura antibiotica.

Siccome ogni cura risulta inutile e visto che sto attraversando un periodo di forte stress con dimagrimento, mi chiedevo se il problema fosse difficile da risolvere per un indebolimento del sistema immunitario.

trova tutta la discussione qui:

http://www.medicitalia.it/02it/consulto.asp?idpost=27055

grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr.ssa Maria Morena Morelli
28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Gentile utente,
visto il suo lungo periodo di attesa mi permetto di risponderle pur non essendo uno specialista in Allergologia ed immunologia.
Rileggendo la sua storia clinica ritengo che le informazioni-consigli del Dott. Giovanni Beretta siano state esaustive (ultimo consulto del 21 aprile). Per quanto riguarda l’eventuale associazione cistite-sistema immunitario esiste la possibilità che deficit del sistema immunitario possano associarsi a cistite. Ma, ogni eventuale considerazione in tal senso deve SEMPRE essere preceduta da valutazione clinica. Pertanto, ne parli con il suo medico curante o con il suo urologo di fiducia.
Cordialmente
Dott.ssa M.M.Morelli
[#2] dopo  


dal 2008
grazie per la sua premura nonché la sua risposta

attualmente mi trovo davvero a non saper più come muovermi perché il problema non è che la cistite non va via, ma che ritorna dopo poco ed il motivo non ha saputo spiegarmelo nessuno