Utente 285XXX
Buongiorno, ho 34 anni volevo delle spiegazioni rigardo al frenulo.
Io non so se il mio problema puo essere il frenulo corto o altro,
Ho il glande che durante un erezione non si scopre completamente, se riesco a farlo scoprire cmpletamente fa un po male e sento la pelle tirare. Volevo sapere se è un problema o nulla di grave?
Scusate per il linguaggio non appropiato

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

le consiglio una visita specialistica per chiarire se si tratta di frenulo corto oppure di una fimosi non serrata e cioè la difficoltà o impossibilità del prepuzio di scorrere sul glande nelle condizioni di rigidità. Entrambe le patologie possono essere operate chirurgicamente per riportare il prepuzio a scorrere liberamente o a mantenere scoperto il glande.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 285XXX

Iscritto dal 2013
Grazie per la risposta. La visita che dovrei fare è urologica o andrologica non so che diferenza ci sia?
Credo sia più la seconda delle due che mi a detto.
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
come desidera, entrambi hanno competenze
[#4] dopo  
Utente 285XXX

Iscritto dal 2013
Buonasera parlando del mio pprobabile problema con un infermiere mi ha consigliato di andare direttamente da un chirurgo? ma non è meglio passare prima da un andrologo cosa mi consiglia?
Ho sentito parlare che ci possono essere pure degli esercizzi da fare per elesticizzare la pelle del prepurzio ma funzionano veramente o sono solo perdite di tempo?
[#5] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
come le ho già ripetuto più volte si deve far visitare almeno dal suo medico per capire di cosa si tratta e quindi lo stesso medico le indicherà se e come procedere.