Utente 285XXX
Salve, ho 28 anni e presento, che io ricordi almeno dall'adolescenza, una curvatura peniena ventrale di circa 60 gradi e laterale più modesta (circa 15 gradi) con lieve torsione dell'asta. Finora non sono mai riuscito ad avere una penetrazione completa, ed i vari tentativi compiuti risultano dolorosi sia per me che per la mia ragazza. Ho già sostenuto due visite andrologiche nelle quali mi è stata diagnosticata una curvatura peniena congenita, risolubile solo per via chirurgica. Mi potreste consigliare un centro convenzionato con il SSN in cui si pratichi da anni questo tipo di intervento, preferibilmente vicino a Lucca? Ho letto che l'intervento richiede, a meno di complicazioni, 1-2 giorni di degenza in day hospital. Posso avere la garanzia che sarà mantenuto il riserbo con il datore di lavoro circa il motivo del ricovero? Un eventuale ulteriore intervento chirurgico per la soluzione di un varicocele di entità modesta (astenozoospermia) dovrà essere affrontato separatamente? Vi ringrazio anticipatamente per le vostre risposte.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

non metta troppa carne al fuoco!

Affronti un problema per volta!

Detto questo poi le rammento che numerose divisioni urologiche presenti nella regione in cui lei vive sono in grado di affrontare in modo corretto il problema clinico principale da lei riferito.

Nel frattempo comunque, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questo problema, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/227-pene-curvo-valuta-fa.html.

Un cordiale saluto.