Utente 280XXX
salve
ho un dubbio su quanto capitato negli ultimi 3 giorni.
in seguito a ingestione di prezzemolo e aglio accidentale perchè accortami dopo che un preparato pronto di funghi surgelati contenenva ciò,ho avuto una reazione sull apparato digerente presentatosi circa 5 ore dopo il pasto con pesantezza,eruttazione,reflusso,nausea e inappetezza.
il mio medico mi ha parlato di indigestione e mi ha consigliato bicarbonato sciolto in acqua e limone e all occorrenza antiacidi e procitenici,
ho seguito le indicazioni ma il giorno dopo si sono presentate scariche diarroiche nausea e inappetezza tanto che ho digiunato per tutto il giorno.
il peggio sembra passato ma il punto è che a distanza di 3 giorni mi è rimasto ancora dolore di tipo colico nella parte sinistra dell addome,con sporadiche scariche e lo stoaco in 3 giorni ancora non riesce a sentire i morsi della fame,so che magari non mangiare sia peggio e quindi vado avanti di solo riso in bianco,brodi e the
sfogliando i risultati delle mie allergie alimentari riscontro una positività al prezzemolo
a questo punto è giusto continuare con procitenici e antiacidi o si tratta di reazione allergica o ondigestione come dice il mio medico?ricordo di aver avuto altre indigestioni ma non sono durate piu di un giornio
invece ora sono 3 giorni e non riesco a tornare in forma
grazie anticipate

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, la semplice reazione allergica presente a 3 giorni di distanza dall'ingestione di una pur piccola quantità di prezzemolo sembrerebbe improbabile, comunque se nonostante una dieta leggera, la situazione dovesse persistere, sarà utile riparlarne con il suo curante e valutare se sia il caso di ulteriori indagini. Al momento non ci sono motivi particolarmente gravi per preoccuparsi.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Dr. Roberto Rossi
40% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Non vi è alcun motivo di allarme. È del tutto normale che una enterite di qualsiasi neutra sia causi i sintomi descritti per diversi giorni. Segua una dieta in bianco sino al miglioramento dei sintomi. I farmaci sono superflui. Al più qualche fermento lattico dovrebbe essere sufficiente.