Utente 648XXX
Salve, ho 25 anni ed è la prima volta che mi trovo di fronte ad un problema simile. Normalmente quando si manifesta uno stimolo sessuale ho sempre risposto in maniera del tutto normale. DA 4 mesi a questa parte sono fidanzato con una nuova ragazza per la quale provo un forte desiderio manifestatosi tranquillamente, infatti fino a Pasqua tutto andava regolarmente e il sesso non mancava tanto che a volte era forse del tutto eccessivo se consideriamo giorni in cui avevo anche 8/10 eiaculazioni. Da Pasqua in poi per quanto la mia ragazza continui sempre a piacermi ed ad attrarmi spesso nonostante senta lo stimolo e il desiderio di voler fare sesso la mia erezione non è più completa come una volta e spesso tende anche a scomparire del tutto. Anche i recuperi sono molto più lunghi di solito tra la prima e la seconda ho un tempo di recupero quasi nullo invece ultimamente ci metto anche due/tre ore! Tutto questo credete sia dovuto a semplice stanchezza? o problemi di stagione? ma in primavera non dovrebbe esserci un aumento del desiderio e non una diminuzione?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
53238

Cancellato nel 2012
Gentile lettore,
potrebbe trattarsi di semplice stress o ansia da prestazione ma potrebbe anche trattarsi di un disturbo organico (fisico), quello che lei descrive farebbe pensare più al secondo tipo di cause.
E' impossibile poterlo dire senza una visita ed un eventuale approfondimento andrologico che le consiglio di eseguire al più presto.

Ci tenga informati se lo ritiene.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 648XXX

Iscritto dal 2008
Grazie per la risposta tempestiva..cercherò quanto prima di fare dei controlli anche se non so dove trovare uno specialista..magari provo a rivolgermi prima al mio medico curante.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,
anche il nostro sito può darle delle indicazioni come eventualmente il sito ufficiale della Società Italiana di Andrologia.
Auguri ed un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it

[#4] dopo  
53238

Cancellato nel 2012
Concordo con il Dott. Beretta,
nella home page del nostro sito e di quello della società italiana di andrologia (cartina dell'italia per i meno esperti) può trovare indicazioni circa i colleghi della sua area.

Cordiali saluti