Utente 285XXX
Dopo una prostatectomia radicale sto affrontando la riabilitazione sessuale. L'andrologo, dopo il forte dolore delle iniezioni endocavernose, mi ha proposto l'assunzione di Viagra (50 o 100) al bisogno, ovvero, quale ipotesi alternativa, l'assunzione giornaliera di Cialis 5mg. Peraltro, a seguito di un r.a.a. contratto nel 1986, attualmente la mia situazione cardiaca è la seguente: vaso aortico 31 mm; vsx di normale volumetria, cinetica e massa, atrii in limiti, vdx normale; v. aortica fibrocalcifica, insuff. di grado moderato 3+4, jet centrale; radice aortica regolare; insuff. mitralica modesta 2+ e tricuspidalica lieve; curva di riempimento in limiti; FE 63%. Ciò premesso, vorrei sapere se tale situazione è compatibile con l'assunzione dei suddetti farmaci. Grazie per il tempo che vorrete dedicare per la risposta. Buona giornata.
[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non dovrebbero esserci controindicazioni assolute...ma i suoi problemi cardiaci di base lei già li conosce e questo limita alcune attività fisiche...I farmaci in questione non sono la panacea di tutti i mali...
Cordialità