Utente 285XXX
Buongiorno dottori,

sono un ragazzo di 26 anni e da poco ho scoperto di avere un varicocele al testicolo sinistro di 3-4 grado. Il mio medico di base mi ha consigliato di risolvere il problema mediante la sclerotizzazione e pertanto mi sono rivolto ad un radiologo interventista che dopo un eco e una palpazione mi ha subito fissato l'appuntamento per l'operazione. Premetto che non ho mai eseguito spermiogrammi e solo raramente ho avuto problemi di pesantezza o dolori dovuti al varicocele. Tuttavia entrambi i dottori, vista la semplicità dell'operazione mi hanno consigliato di toglierlo comunque.
Io non sono un esperto e rispetto il loro consiglio però sentendo la descrizione dell'operazione non mi sembra così banale.
Che problemi o complicazioni possono insorgere con questo tipo di operazione? E' possibile che qualcosa vada storto e venga compromessa la funzionalità testicolare e quindi la mia fertilità?
Che consiglio mi dareste riguardo all'operazione?
Vi ringrazio molto e vi faccio i miei complimenti per le ottime risposte che date e per la disponibilità che dimostrate.

Distinti saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
è sempre buona norma eseguire uno spermiogramma pre-operatorio per fare il punto della situazione.

Per quel che riguarda le complicanze sono essenzialmente: infiammazione, ematoma, insuccesso, recidiva ecc. ma per evitare inutili ansie è bene riparlarne più nel dettaglio con il medico operatore.
[#2] dopo  
Utente 285XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio per la tempestiva risposta. Quindi mi sembra di capire che le complicanze sono minime e comunque non riguardano l'infertilità. Il medico operante alla visita alla domanda riguardo le possibili complicanze ha eclissato dicendo che praticamente non esistono ma essendo la parte molto delicata l'accortezza non è mai troppa. L'operazione ce l'ho fissata per il 30 gennaio, la farò e spero che vada tutto bene. Grazie ancora, distinti saluti
[#3] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Rari i casi di peggioramento dello spermiogramma.