Utente 285XXX
Gentili dottori,

vorrei un vostro parere su un problema di diradamento capelli che mi affligge da qualche anno.
Sono una ragazza ed ho notato un diradamento nella zona delle tempie (classica stempiatura). Su consiglio del medico di famiglia ho effettuato analisi del sangue e dosaggi ormonali (dopo sospensione della pillola lucille che prendo ormai da 5 anni) ed è risultato tutto nella norma.
La visita tricologica ha evidenziato la presenza di diversi capelli miniaturizzati e sulla base di quello e del fatto che io notassi che il diradamento andava peggiorando nel tempo,il medico ha ipotizzato si possa trattare di aga.
Lui stesso però si è detto non convinto al 100% perchè il diradamento interessa solo le tempie quindi dovrebbe essere una forma rara.
la terapia è aloxidil per 2 volte al giorno per 6 mesi...il mio dubbio è questo: se non fosse aga,la terapia avrebbe cmq effetto o potrebbe essere dannosa? mi consigliate di fare un'altra visita per sentire un altro parere? la terapia è lunga e impegnativa e non vorrei imbarcamenarmi in questa cosa senza essere sicura di curare una cosa per un'altra.
Grazie mille per l'aiuto e la disponibilià

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
la terapia è strettamente correlata alla diagnosi corretta. La diagnosi di AGA si basa sulla clinica, sulla anamnesi, obiettività, sul fatto che vi sia un defluvium in telogen con miniaturizzazione in zone specifiche, e altri riscontri ancora testimoniati dalla diagnostica , anche laboratoristica.
Nel caso il minoxidil avrebbe indicazione, ma certamente non è indicato per la totalità di patologie possibili , quindi le consiglio una chiarificazione del dubbio diagnostico.
Cordialtà