Utente 285XXX
Ciao, ho 32 anni e una vita sessuale regolare. Per un pò di tempo, 2 mesi circa, ho avuto un dolore ai testicoli, tipo delle fitte, non ho però dato importanza alla cosa, inoltre il dolore era accompaganto dal generarsi di molto liquido preeiaculatorio.
Da circa 2 settimane però ho dei problemi di erezione; i primi giorni l'erezione era normale, ma quando c'era da inserire il profilattico, l'erezione terminava, non riuscivo quindi a mantenerla.
Negli ultimi giornoi invece l'erezione non avviene proprio, ammetto che mi è venuta un pò di ansia, è una cosa che non mi era mai capitata, e forse questo peggiora le cose.
Lo scorso anno ho fatto una visita dall'andrologo e mi ha detto che è tutto nella norma; la problematica degli ultimi giorni, però mi ha un pò spiazzato.
Preciso che no fumo e non bevo, l'unica cosa e chè conduco una vita lavorativa un pò stessante.
E' il caso di preoccuparsi e prenotare una visita specialistica, oppure è troppo presto e può essere una cosa momentanea.
Grazie del supporto
saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
i suoi sintomi (erezione + dolore) potrebbero essere collegati (es. infezione della prostata) ovvero disgiunti, e qua di ipotesi chi più ne ha ne ha più ne metta. Le consiglio di farsi vedere da collega, non tanto per il sintomo erettile (che alla sua età si sistema facilmente) quanto per i fenomeni dolorosi, che se lasciati senza terapia potrebbero dare aggravamento.
[#2] dopo  
Utente 285XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio, seguirò il suo consiglio; è meglio prenotare la visita da un urologo o da un andrologo, o è indifferente?
Un'ultima cosa, ha qualche collega da consigliarmi a Roma? sono nuovo qua e non ho riferimenti.
Grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Andrologo meglio. A roma a livello pubblico consiglio l' urologia della università la sapienza o tor vergata o il San camillo. A livello privato il dr. Biagiotti.