Utente 285XXX
Buon giorno, sono una ragazza di 25 anni. L'anno scorso ho cominciato ad avere saltuariamente dei dolori al petto alla parte sinistra. A volte mi si sento indolenzito anche tutto il braccio e mi sento fitte lungo la parte superiore della schiena. Il dolore si concentra in diversi punti, a volte al centro dello sterno, a volte sotto l'ascella a volte nella parte inferiore del seno. A volte mi sento affaticata e mi sento i battiti del cuore andare un po' più veloci del solito. Ho effettuato esami del sangue ed è tutto a posto. Il mio medico mi ha detto che è solo ansia e che devo ridurre i caffè. Io l'ho fatto ma la situazione non è cambiata molto. Un altro medico mi dice che sono dolori legati al ciclo e agli ormoni e che sono anche legati ad uno stato di ansia e al fatto che somatizzo tutto (anche se a me non sembra) e mi ha dato due pastiglie di valeriana alla sera prima di dormire (perché i dolori spesso mi vengono prima di addormentarmi: io vado a letto molto tardi e prima delle due di notte tendenzialmente non mi addormento mai). Comunque le cose non cambiano perché io continuo a sentire il dolore (anche se in certi periodi) e vivo le giornate (e le nottate) in cui mi capita nell'angoscia di avere qualcosa di grave. Cosa devo fare? Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
I dolori che le riferisce , pur con i limiti del rapporto telematico, non paiono essere di pertinenza cardiologica.
Ne parli al suo Medico per valutare la opportunita' di programmare altri esami (es. ECG sotto sforzo) al solo fine di tranquillizzare lei.
Arrivederci
cecchini
[#2] dopo  
Utente 285XXX

Iscritto dal 2013
Grazie della risposta, lo farò. Arrivederci