Utente 101XXX
Gentili dottori
Sono una donna di 37 anni, ho sempre avuto la pressione normale, tendente a valori bassi. A vent anni ho avuto una trombofeblite alla poplitea. Mi hanno diagnosticato un deficit da fattore v di Leiden ( non ricordo se omozigote o etero, comunque la forma meno grave). Dopo molti anni di inattività ho comprato un mese fa un tapis roulant per fare un po di leggera attività fisica, tre quarti d ora di camminata a passo veloce al giorno, che da un mese faccio regolarmente. Oggi mi è venuta la curiosità di provare a misurarmi la pressione con uno strumento che ho a casa comprato in farmacia, mentre ero sul tapis roulant (quindi mentre camminavo, in piedi): in alcune misurazioni la minima era molto alta, come 110, 121,133.È possibile che valori così alti siano attribuibili alla misurazione precaria ( ho misurato la pressione un attimo dopo essere scesa dal tapis roulant , da sdraiata, ed era ottima ) o mi consigliate un esame specifico? Grazie dell attenzione e della disponibilità

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
E' da tenere presente che i misuratorui automatici di pressione possano talora dare valori pressori non attendibili.
Forse l'esecuzione di un Holter pressorio (ABPM) delle 24 ore potrebbe dare piu' informazioni
Cordialita'
cecchini