Utente 218XXX
Salve carissimi Medici di Medicitalia,
vi scrivo perché è da un po' di tempo che accuso, qualche volta, delle fitte alla zona pubalgica, apparentemente immotivate. Certe volte il dolore è localizzato nella zona inguinale, altre volte la sensazione di dolore sembra partire dalla parte alta del pube per terminare al testicolo destro, qualche volta al sinistro. Quasi sempre il dolore è più che altro un fastidio, ma un paio di volte è capitato che mi abbia fatto davvero male: in quei casi, toccandomi nel punto dolorante, il dolore è aumentato per poi diminuire e scomparire. Non so cosa sia, ma siccome sono un po' ipocondriaco preferisco chiedere a voi. Ho 20 anni, e sia nell'attività sessuale che nelle attività escretorie non accuso cambiamenti o problemi. Attendo con ansia una vostra risposta.
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.le utente

l'area da lei citata è vasta e merita un controllo diretto, infatti potrebbe trattarsi di un risentimento muscolare, tendineo, e difficilmente interessare l'area genitale, tuttavia la visita è consigliata. Eventualmente si consulti prima con il suo medico che visitandola le darà i migliori consigli su come proseguire negli accertamenti.

Cordialità