Utente 336XXX
Ho letto di una grossa polemica, recentemente scoppiata negli Stati Uniti sul farmaco Vytorin che oltre ad avere proprietà identiche alle vecchie statine, avrebbe anche effetti collaterali molto gravi sul sistema nervoso e cardiaco. Io soffro di ipercolesterolemia familiare e, dopo un breve trattamento con sivastin che non mi aveva dato alcun beneficio al livello di colesterolo e mi aveva elevato il cpk, ho iniziato ad assumere mezza pasticca di vytorin 10/20 al giorno. Il mio colesterolo ed il mio cpk sono rientrati nella norma. Gradirei molto un vostro parere e...un consiglio. Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Davide Ventre
40% attività
8% attualità
16% socialità
SONCINO (CR)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile signore,
il farmaco di cui lei parla è costituito dalla stessa Simvastatina, più un composto di recente introduzione, l'ezetimibe. Io personalmente, nella mia attività, non ho trovato nessuno con problematiche legate all'uso di questo farmaco.
C'è da dire che, come tutte le statine, può dare i problemi che ha dato a lei la sols Simvastatina (e che terrei monitorati perchè come detto è presente anche nel Vytorin) che possono anche esitare in dolori muscolari.
Ci tenga informati. Saluti.