Utente 942XXX
Gent.mi dottori Vi riscrivo in merito alla mia situazione perchè non trovo soluzione. Riassumo in breve: il 20/12 ho fatto la pulizia dei denti, dove il dentista mi ha "massacrato" le gengive, tantoche sono tornata il giorno seguente tanto erano rosse, sanguinanti e dolenti. Inizialmente il dentista mi ha prescritto Dentosan per 10gg 3volte al giorno che però ho dovuto sospendere dopo 4giorni perchè nonostante diluito avevo la bocca "cotta" e non sentivo i gusti. Sono passata poi dal Froben al Tantum al Jalma ma ora sto peggio di prima. Piccole bollicine nell'arcata della gola, e sul bordo superiore sx del labbro (come piccole cisti) e soprattutto lingua che brucia soprattutto in punta e sul bordo dal mattino quando mi alzo, con dei puntini rossi e sottili, bruciore al palato e alla gengive in fondo all'arcata superiore. Ormai sono due settimane. Il mio medico di base mi ha prescritto Cortifluorar per bocca e labbra, e Locabiotal per la gola per 4 giorni che ormai sono passati ma non è cambiato quasi nulla, non riesco nemmeno ad usare il dentifricio (AZ) perchè la lingua brucia sempre più. In più ho una contrattura al lato sinistro della mandibola (massetere pronfondo?) con una piccola pallina accanto all'orecchio (ma cmq ancora sulla guancia) che il dentista mi ha detto essere un linfonodo ingrossato causa la contrattura. Ormai sono sfinita..ho cambiato due dentisti e mi sono rivolta al medico di base ma non trovo soluzione. Mi potete dare qualche consiglio.? grazie fin da ora.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Carlo Alessandro Aversa
28% attività
0% attualità
16% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2012
premetto che senza una visita potrei dire una serie di bestialità ma, da quanto lei racconta, potrei supporre che potrebbe trattarsi di HERPES; rivolgendosi al suo medico di base e/o odontoiatra di fiducia, potrebbe essere valutata tale ipotesi e, nel caso, impostare una terapia con antivirali in compresse. Se di questo si trattasse la terapia ben calibrata le farebbe scomparire la sintomatologia in pochi giorni.
mi faccia sapere.
[#2] dopo  
Utente 942XXX

Iscritto dal 2008
Gent.le dott Aversa a distanza di una decina di giorni la situazione è leggermente migliorata ma non del tutto. Dopo che le ho scritto il mio medico mi ha prescritto una settimana con cortifluorar sciacqui con 4gicce diluite in un cucchiaio d'acqua 2 volte al giorno ma dopo 4 giorni dove il bruciore era diminuito si è riacutizzato . Mi ha detto di sospendere tutto anche il dentifricio e lasciare riposare bocca e lingua. Ora alterno giorni buoni a gg meno buoni..bruciore che appare e scompare. Che posso fare? Aspetto? La ringrazio fin da ora.
[#3] dopo  
Dr. Carlo Alessandro Aversa
28% attività
0% attualità
16% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2012
gentile signora, spero che capirà che solo in base alla sua descrizione del dolore non posso certo darle consigli sensati! Non è solo in base al bruciore che si stabilisce una diagnosi, ancorchè di sospetto, è necessaria una approfondita anamnesi, visita, forse esami. Non sono quindi, via web, in grado d'aiutarla molto. E' stata presa in esame la mia prima ipotesi? non mi ha neanche risposto su questo!! le bolle ci sono ancora? come sono? vede quante cose dovremmo vedere? Chieda un consulto presso la clinica odontoiatrica della sua città.