Utente 181XXX
Salve, ad integrazione di un consulto relativo ad un acufene ( http://www.medicitalia.it/consulti/Otorinolaringoiatria/328889/Acufeni-e-diplopia) vorrei descrivere anche la diplopia. Comparsa assieme all''acufene (2007) ma mi hanno detto che l''acufene e la diplopia non dovrebbero essere generati dallo stesso problema. Tuttavia da due schermi di hess effettuati dopo alcuni anni il problema la diplopia sembra essere aumentata. Ho eseguito diverse visite neurologiche,tac e risonanza ma non hanno riscontrato nulla che potesse far pensare a un problema neurologico. Io però non sono assolutamente tranquillo perchè dopo tutti questi esami continuo ad avere la diplipia e gli acufeni che sono molto fastidiosi.

Grazie e cordialità.


[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
a mio parere invece dovrebbe effettuare
ECOCOLOR DOPPLER TSA TRONCHI SOVRA AORTICI
e RISONANZA MAGNETICA ENCEFALO
ne parli con il SUO MEDICO CURANTE
[#2] dopo  
Utente 181XXX

Iscritto dal 2010
Buongiorno, la RMN encefalo l'ho già fatta e non hanno rilevato nulla di chè.Stessa cosa per l'angio RMN sempre encefalo a parte un anomalo decorso di una vena che sembrerebbe dalla nascita. Posso citarle il referto della stessa se le può essere utile. Per l'acufene ho un programma una RMN cervicale. Forse è possibile vedere qualcosa anche da quell'esame? Comunque per il TSA ne parlo con il mio cardiologo perché ho notato che in tutte le visite che ho fatto, le aorte del collo non me le hanno mai guardate.

Ringraziandola la saluto cordialmente.
[#3] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
perfetto allora aspettiamo il completamento degli accertamenti
[#4] dopo  
Utente 181XXX

Iscritto dal 2010
Salve, allora il cardiologo mi ha sconsigliato di fare l'eco perché dice che a 38 anni non è necessario. Per adesso soprattutto essendo in attesa della TAC cervicale lo accetto,poi mi regolerò a seconda dell'esito della stessa. Mi permetto di leggerle quanto è emerso dalle due visite ortoottiche. Una del 2009 e una di qualche mese fà.

04/2009
Attualmente lieve diplopia in posizione primaria che aumenta nello sguardo in alto a sx. Motilità oculare: lieve ipofunzione R.Sup OD iperfunzione OS.Quadro compatibile con esiti di paresi del IV n.c. di OS

11/2012
Originario deficit IV n.c.di SX. tende a tratti ad assumere modesta posizione di torcicollo con capo inclinato su spalla dx omento elevato. La diplopia in realtà è presente ,quando fissa,anche in posizione primaria che il paziente a volte con sforzo controlla. Ipertropia sx pl epv che aumenta con la dissociazione. Cover test: pos.primaria:pl s\d da 4^ a s\d 8^;pv s\d 4-5^ . Eseguito schermo di hess ed angolodelle9 posizioni di sguardo,vedi referto.Motilità oculare iperfunzione oi os,lieve ipofunzione os os ed ipofunzione modesta rs od.

Grazie e cordialità.