Utente 185XXX
Buongiorno dottore le vorrei chiedere un consiglio. Nei primi giorni di settembre ho avuto circa 2 ore dopo i pasti un forte dolore al centro del petto come se avessi una bolla che doveva scoppiare durato 15 minuti. Fatta ieri la visita da un cardiologo mi ha detto che si trattava di un sintomo per un eventuale infarto, poi mi ha fatto l'ecocardiodoppler e si è tranquillizzato. il risultato è stato: ventricolo sin. normali gli spessori parietali, ( 6.5mm) i volumi sisto diastolici, la cinesi e la funzione sistolica (F.E 81%) atrio sinistro,atrio destro ventricolo destro nella norma. Lieve insufficienza mitralica, insufficienza tricuspidale pressione polmonare a 5 mmhg. ritmo sinusale a frequenza 82min. onde t negative in V2-V4. pressione 140/80. terapia BISOPROLOLO 5 CPR.
Lei crede dottore che sia stato il cuore a settembre o un dolore di stomaco come mi aveva detto il medico curante? Grazie per la sua risposta!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Le anomalie della ripolarizzazione ventricolare presenti all'ECG potrebbero esprimere una sofferenza cardiaca. L'ECO fatto in assenza del sintomo descritto può non permettere di evidenziare problemi e quindi le consiglio di eseguire un test da sforzo come approfondimento.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 185XXX

Iscritto dal 2010
Grazie dottore per la sua gentile risposta le volevo chiedere dottore il mio cardiologo mi ha detto che era tutto apposto e di rivederci fra un'anno. Sono un pò preoccupata lo richiamo per dirgli i miei dubbi? Per fare altri esami?
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Le ho già risposto, gentile utente. Altro non posso dirle....
Saluti