Utente 286XXX
Salve a tutti,

ho questo problema che è urgente. Una persona a me cara (la mia ex fidanzata), in questi ultimi giorni mi ha fatto discorsi strani, parlando molto velatamente e sotto le righe di un possibile suicidio.
Essendo che abita sola, sono andato da lei, per capire, sapevo che era in cura antidepressiva dopo la nostra rottura, ma in bagno ho trovato farmaci con prescrizione medica mai usati.
Ho trovato 8 confezioni di Xanax, 6 di Valium, 3 di Rivotril e 6 di Halcion, integre.
Ora vorrei capire, senza fare allarmismi inutili, se con queste dosi, se le prende un momento no, è possibile che attui un suicidio, in concomitanza con alcolici.
Siccome sono molto preoccupato, ma non voglio creare problemi chiamando persone inutilmente e umiliarla per nulla.
Ho cercato un po su internet,ma ho trovato solo documentazione discordante, alcune dicono che la morte è certa, altri dicono che è solo un appannaggio femminile e si può fare solo una gran dormita.
Vorrei se possibile notizie certe, anche perchè mi sentirei in colpa se le succedesse qualcosa di grave, anche se la storia è finita da qualche mese.
Non ha i genitori perciò non posso parlare con loro, quindi è una questione abbastanza delicata, non sono andato a parlare con il mio medico, perchè abbiamo lo stesso medico.
Ripeto vorrei capire se questo dosaggio è letale, oppure no, oppure con un dosaggio più alto...in questi periodi cercherò, anche se dovessi "fingere" di cercarla di monitorare la quantità, ma dalle ultime due volte che l'ho vista è aumentata di volta in volta....
Ora capite anche che sono restio a fare una denuncia ufficiale, per non umiliarla.
Sono al momento tra l'incudine e il martello, so che tutti i medicinali sono pericolosi, ma vorrei capire se la pericolosità è a livello dei vecchi barbiturici....
So che questo tipo di farmaci sono relativamente sicuri, ma fino a quanto?

Vi ringrazio in anticipo per qualsiasi aiuto specifico

Alessandro
[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
gentile utente
le benzodiazepine hanno avuto il grande vantaggio di essere farmaci sicuri ovvero la differenza fra dosi terapeutiche e dosi che determinano la depressione respiratoria è molto alta; consiederi che nel caso dello xanax una do0se di 10 mg die,in certi casi può essere terapeutica,ovviamente il discorso cambia quando c'è di mezzo l'alcol le cui concentrazioni ematiche di 450mg/100ml provcano arresto resppiratorio nel 50 % dei casi ma il rischio aumenta quando associato a farmaci tendenzialmnete sicuri come le benzodiazepine.Il mio consiglio,se vuole aiutare la sua amica è di accompagnarla o invitarla a intraprendere un percorso terpaeutico con uno specialista
[#2] dopo  
Utente 286XXX

Iscritto dal 2013
Grazie Dott Vannucchi,

infatti ogni giorno sono a casa sua, perchè la situazione è delicata.
La minaccia di suicidio poteva essere anche un modo per attirare la mia attenzione, ed è per questo che mi sono prima rivolto qui, che al mio/nostro medico.
So benissimo che per fare un suicidio, non servono questi farmaci, si può benissimo buttare dal balcone, abita al 13 piano, potrebbe usare un coltello che ha in cucina...i modi sono molteplici.
La mia domanda, che ha avuto esauriente risposta è sopratutto per conoscere le cose, in quanto se le faccio sparire i farmaci, potrebbe prenderla male e fare altre cose, come se "la denunciassi", magari non è nulla, magari è tutto...
Nei prossimi giorni monitorerò costantemente la situazione...
Ma mi dica, ci possono essere rischi di interazione con altri farmaci?
Sa conoscere per me significa evitare una possibile tragedia, e costringerla subito ad iniziare un percorso terapeutico mirato, non vorrei che lo vedesse come un tradimento....
Vorrei conoscere tutte le possibilità che potrebbe avere farmacologicamente per farsi del male, altri metodi bene o male li posso intuire, ma non essendo ne un medico, ne uno studente in medicina, questo campo per me è quasi sconosciuto e i bugiardini dei farmaci dicono poco o nulla, solo da evitare etc etc etc...

Grazie ancora per ora

Alessandro
[#3] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
l'effetto tossico si può avere con moltissime sostanze basti pensare al paracetamolo(la comune tachipirina) dosi di 10-15 gr (10-15 compresse da 1000) sono in grado di dare una grave insufficienza epatica acuta; come cerco di farle capire il problema è molto grosso e va oltre il semplice(sebbene utilissimo) monitoraggio dei farmaci
[#4] dopo  
Utente 286XXX

Iscritto dal 2013
Grazie mille di tutto

ora mi attiverò, in qualche modo, cercando di non peggiorare la situazione.
Il servizio di questo sito mi è stato utilisissimo.

Se ci sono altri consigli, lascio aperto il post per seguirli... potrebbero servire anche ad altre persone...

Grazie mille

Alessandro