Utente 286XXX
Salve sono un ragazzo di 20 anni vi scrivo in quanto presento un incurvamento del pena verso sinistra ed un ingrossamento della vena dorsale.
Vorrei descrivervi brevemente la mia situazione clinica:
a fine settembre sono stato sottoposto ad un operazione di uretrotomia interna ad ore 12 per risolvere una stenosi uretrale bulbare (in un centro specializzato e di primo livello in italia) ho portato un catetere per 20 giorni e fino ad ora non ho avuto alcun segno di recidiva, però da dopo la rimozione del catetere mi sono accorto che la curvatura del mio pene (che ho sempre avuto) si è accentuata e mi sembra che peggiori con il passare del tempo inoltre, la curvatura ora si presenta anche a pene a riposo mentre prima dell operazione si presentava solo in stato di erezione.
Vorrei chiedere se sia possibile che la curvatura si sia accentuata a causa del catetere in quanto ho avuto tutte le notti erezioni dolorosissime con quest'ultimo inserito e forse sbagliando ho sempre tenuto il catetere nella parte sinistra quindi quando il pene andava in erezione si spostava a forza verso sinistra,inoltre ho notato la comparsa di tipo un "anello duro" a mezz asta del pene ed l ingrossamento delle vena dorsale anch essa spostata alla base verso sinistra per poi finire verso il glande nella parte opposta(quindi attaversa in diagonale l asta del pene) ed la comparsa di macchie nere lungo l asta del pene...
So che è impossibile trarre delle conclusioni precise tramite internet però vi chiedo un consulto in quanto sono preoccupato e la visita da me prenotata va a finire ad inizio marzo(se siete inressati potrei anche inviarvi delle foto per poter fare delle valutazioni).
Mi scuso per essermi dilungato, vi ringrazio per il tempo dedicatomi...
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Mallus
36% attività
12% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2003
Gent.le utente,
difficile che una uretrotomia interna possa dare una incurvatio del pene, cmq considerato che Lei riferisce anche di macchie scure sulla cute del pene ( ematomi?) è bene che ne parli con il collega che la ha operata che meglio di noi conosce la sua situazione anteintervento, e l'intervento eseguito e per altro può valutare con una visita la situazione.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 286XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio per la tempestività , comunque riguardo le macchie scure che ho sulla cute del pene non penso siano ematomi in quanto le ho da diverso tempo solo che ultimamente si sono ingrandite..
Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

può essere ma, come detto dal collega Mallus, bisogna ora risentire il suo urologo in diretta.

Sull'incurvamento del pene comunque,se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questo problema, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sempre sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/227-pene-curvo-valuta-fa.html.

Un cordiale saluto.

[#4] dopo  
Utente 286XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio, l' apputamento che ho prenotato ad inizio marzo la rifarò con l urologo che mi ha operato e le porterò le foto come descritto nell articolo da lei pubblicato.
Cordiali saluti
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene!

Fatto il tutto poi ci riaggiorni, se lo ritiene utile.

Ancora un cordiale saluto.