Utente 286XXX
Buongiorno, il 9/11/2012 in seguito ad un banale incidente domestico ho rotto il tendine estensore del dito medio della mano destra. Non sono state riscontrate fratture ossee, il dito mi è stato prima steccato e successivamente protetto con un tutore per 5 settimane Quando ho tolto il tutore il dito si presentava ancora piegato per circa 25/30 ° L'esame ecografico che ho fatto di recente recita: sul versante dorsale dimostra, in corrispondenza dll'estremo distale del tendine estensore, tendine tumefatto con ecostruttura ipoecogena e disomogenea che si assottiglia sino a 0,7 mm in sede inserzionale. Vorrei sapere se è possibile fare qualcosa per recuperare il dito nella sua postura naturale. Grazie. Cordiali saluti. Luigi

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

purtroppo il tempo di immobilizzazione non è stato sufficiente a far riparare la lesione.

A questo punto l'unica soluzione è chirurgica, cioè una tenorrafia.

Purtroppo, il tempo di immobilizzazione dopo l'intervento dovrà essere di 6-7 settimane, non di meno.

Buona notte.