Utente 202XXX
Salve, vorrei sapere se è possibile eseguire un intervento di rimodellamento cranico per ridurre lo spessore del cranio che a causa dell' acromegalia mi si è ingrossato molto diventando come se fosse gonfio ma invece è l' osso che si è inspessito molto in entrambi i lati della testa e non è piu piatto come dovrebbe essere ai lati della testa, nel lato sinistro di più subito dopo la fronte e si nota molto essendo subito dopo la fonte invece nel lato destro si è ingrossato di più vicino al orecchio, ho una tac del cranio che ho fatto prima che diventasse così quando l' adenoma non era ancora secernente.
[#1] dopo  
Dr. Federico Servadio
24% attività
0% attualità
12% socialità
SAN GIULIANO TERME (PI)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2010
È necessario eseguire una nuova TAC per valutare la situazione attuale rispetto alla precedente.
Prima di tutto capire se l'adenoma è attivo o se si è fermato poi valutare l'ipotesi di chirurgia correttiva. La Cranioplastica si può fare ma ha i suoi limiti, quindi le indagini per operatorie devono essere molto accurate.
Credo che l'argomento sia troppo delicato per essere affrontato via web.
Cordiali saluti