Utente 273XXX
Buongiorno, dopo uno spermiogramma che ha evidenziato una oligoastenoteratospermia, il mio andrologo mi ha fatto fare tutta una serie di esami da cui è emerso un valore di testosterone piuttosto sotto il valore minimo. Mi ha dato una cura a base di gonasi 2000 (2 volte a settimana) e dopo circa un mese ho rifatto gli esami ormonali. L'esito è stato che il testosterone è molto aumentato (di circa il triplo), ma FSH e LH, che prima erano nella norma, sono molto diminuite (sotto il livello minimo). Mi domandavo se questo sia un effetto normale della cura o se qualcosa stia andando storto. Grazie per il riscontro.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve.
è un normale effetto della terapia. somministrando LH esogeno ( il farmaco prescrittole) si ottiene stimolo dei testicoli a produrre testosterone e si inibisce la produzione di LH e FSH ipofisario.
sarà interessante vedere se avrà effetti positivi sulla spermatogenesi. magari ci aggiorna.
cordialmente
[#2] dopo  
Utente 273XXX

Iscritto dal 2012
Buongiorno. Ho fatto uno spermiogramma a fine maggio (dopo circa 3 mesi e mezzo di cura con gonasi e fostimon) e il numero di spermatozoi era notevolmente aumentato (da 10 milioni scarsi a oltre 80 milioni) così come la motilità. Il problema era che risultavano lo 0% di forme normali. Ho continuato la cura ed ho ripetuto lo spermiogramma ad inizio settembre ed i risultati sono stati disastosi: non solo continuo ad avere lo 0% di forme normali, ma il numero di spermatozoi è passato a soli 1,5 milioni (molto meno di quanti ne avessi prima di iniziare la cura); solo la motilità complessiva continuava ad essere nella norma come nel secondo spermiogramma (nel primo invece anche la motilità era ridotta). Cosa può essere successo? E' normale che ci siano questi sbalzi durante la cura? Premetto che a breve avrò un altro controllo all'ospedale presso cui abbiamo iniziato un percorso di PMA, secondo lei devo continuare la cura o si sta rilevando controproducente? Con simili valori (1,5 milioni di spermatozoi e 0% di forme normali) anche una Fivet o una ICSI potrebbero essere impossibili da fare? Grazie per il riscontro.
[#3] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
salve.
da qua è proprio difficile darle un consiglio. i valori dello spermiogramma vanno spesso su e giù ma le variazioni , nel suo caso, potrebbero essere determinate anche da altro.
quanto a pronostici sull'esito della pma dovrà sentire il centro che vi segue.
cordialmente
[#4] dopo  
Utente 273XXX

Iscritto dal 2012
Buongiorno,
dopo aver continuato la cura a base di gonasi e fostimon, l'esito dell'ultimo spermiogramma che ho fatto è il seguente:

Volume 4ml
pH 7,5
Numero spermatozoi 25x10^6/ml
Numero totale di spermatozoi 100x10^6
Movimenti progressivi rapidi 15%
Movimenti progressivi lenti 31%
Movimenti non progressivi 8%
Immobili 46%
Forme normali 6%
Forme anormali 94%
Anomalie testa 76%
Anomalie coda 0%
Anomalie tratto intermedio 1%
Malformazioni complesse 17%
Cellule tonde 0%
Leucociti 0%
Eritrociti assenti
Flora batterica assente
Cristalli assenti
IgG MAR Test 0%
Vitalità 90%

Considerando che partivo da una situazione di oligoastenoteratospermia, mi sembra di aver ottenuto un buon risultato.
Mi domandavo: è sufficiente per una procreazione naturale?

Grazie per il riscontro.
[#5] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
salve.
il risultato sembra buono.
in teoria una procreazione naturale è possibile ma nella valutazione conta anche il fattore femminile, i figli si fanno in due. in ogni caso in bocca alupo.
cordialmente
[#6] dopo  
Utente 273XXX

Iscritto dal 2012
Buongiorno,
il mio andrologo mi ha fatto fare le analisi del sangue per controllare i valori ormonali e i risultati sono stati:

TSH 1.95 mU/L
FT4 9.09 pmol/l
FT3 4.54 pmol/L
Testosterone 31.6 nmoli/L

in base a questi l'andrologo vorrebbe farmi prendere Eutirox 50, mentre il mio medico di base sostiene che tali valori non giustificano l'assunzione del farmaco.
Potete darmi un consiglio?

Grazie per il riscontro.