Utente 286XXX
Buongiorno,
Vi scrivo perché sono molto preoccupata, il mio fidanzato, si é ferito al pollice con la lama di un flessibile, portato al p.soccorso più vicino gli é stato fatto un elettrocardiogramma e varie analisi che hanno stabilito la rottura del tendine.
Lo preparano per eseguire l'operazione, ma, arrivata un'emergenza in reparto, me lo spediscono a casa con la ferita aperta (parlo di 2cm di larghezza per 5 e molto profonda, tanto da vedersi l'osso) solamente fasciata, dicendogli di aspettare la,chiamata del chirurgo del l'operazione, che sarebbe avvenuta tra mercoledì e venerdì della settimana prossima!
Ora, questo é accaduto questo venerdì pomeriggio... La ferita é bruttissima, sanguina a non finire e gli fa davvero molto male, tanto da fargli perdere i sensi 2 volte.
Mi chiedo solo se sia prassi mandare a casa una persona con una ferita così, con il tendine rotto e farla aspettare una settimana per l'operazione, il tendine non si ritira? Ho paura che perda l'uso del pollice! Cosa mi consigliate di fare?
Vi ringrazio anticipatamente!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

stia tranquilla, l'intervento è differibile di pochi giorni senza particolari problemi.

Buona domenica.