Utente 268XXX
Ho 30 anni. A settembre avevo dei dolori ai testicoli, ho fatto la visita dal medico e un'ecografia, ma non è stato rilevato nessun problema tanto che mi disse di non preoccupami e di tornare solo se peggiorava la situazione. Il problema mi è praticamente passato e non ho più avuto dolori/fastidi, tranne 2 casi sporadici.

E' circa 2 settimana però che ho dei problemi di erezione ed un calo del desiderio sessuale.

Il tutto è iniziato circa 2 settimane fa quando durante un rapporto, l'erezione era normale, ma quando c'è stato da infilare il preservativo, l'erezione è terminata, non riuscivo a mantenerla ( ho riprovato 2 volte la stessa sera, ma sempre con lo stesso risultato) Non mi son tanto preoccupato al momento perchè cmq ero in una situazione particolare ed ero stanco e cmq mi era già capitato in passato.

Il problema che dal quel momento ho avuto un calo del desiderio, una mancanza di voglia. Ho provato allora a fare un incontro occasionale con una persona conosciuta in un locale, ma l'esito è stato pessimo dato che non ho avuto nessuno stimolo.

Le mie domande sono 2:
- può essere normale che mettendo il preservativo si ha un calo di erezione?
- il calo di voglia da 2 settimane potrebbe essere l'inizio di un problema o è presto per dirlo? cosa dovrei fare?

Grazie. Saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.le utente

il calo del desiderio accompagnato a stanchezza e ad un problema erettivo potrebbe indicare un calo del suo testosterone da valutare attraverso specifici esami ormonali che lo specialista le indicherà, infatti il continuare a mettersi alla prova può scatenare un meccanismo ansiogeno che alimenta la stessa disfunzione erettile creando un circolo vizioso. Quindi si consulti con lo specialista e se poi vorrà aggiornarci, saremo a disposizione.

Un cordiale saluto